Da oggi la nostra pressione arteriosa si potrà tenere sotto controllo con un app

Da oggi la pressione arteriosa si potrà tenere sotto controllo grazie ad un’app, così sul nostro smartphone e sul nostro tablet potremo registrare i valori oltre ad altri dati necessari alla nostra salute.

chiudi

Caricamento Player...

Se potessimo avere un diario web sul quale annotare per filo e per segno tutto quello che riguarda la nostra pressione arteriosa, non sarebbe fantastico?

Da oggi si può grazie ad un App, presentata ieri a Bologna in occasione del XXXI Congresso Nazionale della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa e si configura tutt’altro che un gioco, ma bensì un vero e proprio strumento di lavoro per medici e di supporto per pazienti.

Il programma è stato battezzato What is app, ed è in assoluto la prima applicazione dedicata a questo settore della medicina. Lanciata dalla Siia, Società italiana dell’ipertensione arteriosa, l’app è uno strumento di lavoro prezioso per i medici e un supporto importante per pazienti.

Inserendo i propri valori pressori, il malato tiene sotto controllo i suoi trend e può avere così una sorta di diario da mostrare al medico a ogni controllo. L’app è scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet, e registra i valori di pressione arteriosa massima (sistolica) e minima (diastolica), la frequenza cardiaca, il peso corporeo, che possono poi essere “salvati in memoria” e risultare visibili sotto forma di grafici di agevole consultazione, che l’iperteso potrà mostrare al medico.

Claudio Borghi, presidente della Siia ha spiegato:

“La necessità di comprendere a fondo il problema e tutte le sue implicazioni è primaria in ragione del numero di pazientiattraverso l’app abbiamo cercato di raggruppare le conoscenze, l’esperienza e i principi generali della gestione del paziente iperteso in uno spazio portatile, facilmente consultabile e all’interno del quale ci si possa muovere con facilità”.

Utilizzando l’app saranno inoltre disponibili una serie di informazioni e di consigli per uno stile di vita sano, utili per ridurre il rischio cardiovascolare e consentirà di individuare il più vicino centro di riferimento per l’ipertensione arteriosa accreditato SIIA, con gli indirizzi ed i numeri telefonici dei centri.