Occhiali da sole estate 2017: cosa evitare

Abbinamenti sconsigliati e mosse sbagliate

chiudi

Caricamento Player...

Sfatiamo il mito dell’accessorio scelto all’ultimo momento: anche borse, gioielli, cinture e occhiali sono fondamentali nel completamento di un outfit. Quest’anno, l’attenzione del mondo della moda è sugli occhiali da sole estate 2017 e anche la vostra dovrebbe esserlo! Ci sono poche e semplici regole per capire come abbinarli e che cosa evitare. La scelta è ampia grazie alle nuove proposte degli stilisti, ma la forma del viso, il taglio di capelli e lo stile di abbigliamento sono canoni da rispettare in qualunque caso. Ecco quali fattori considerare per evitare di sbagliare.

Occhiali da sole estate 2017: i “no” assoluti

Ci sono regole che nella moda non cambiano mai. Una di queste è prestare attenzione all’occhiale bianco. Poche donne possono permetterselo, e solo in occasioni ultra-chic come cocktail party e feste in piscina. In altri casi, meglio evitare. Cautela anche con le fantasie: quest’anno, bisogna farsi notare con le forme eccentriche piuttosto che i pattern. Pochi infatti gli stilisti che si lanciano in motivi eccessivi; molti invece quelli che giocano con le montature. Perciò, il consiglio è puntare su colori versatili come il nero e il marrone ma osare con montature molto squadrate, tonde o innovative (a 8, a farfalla, a mascherina tutto lente, con dettagli gioiello).

Taglio di capelli e forma del viso

Abbiamo accennato al fatto che anche questi siano fattori importanti, e lo sono. La cosa da evitare, tendenzialmente, è comprare occhiali da sole con forma simile a quella del proprio volto. Chi ne ha uno tondo deve puntare su quelli rettangolari, mentre chi ce l’ha ovale può permettersi occhiali anche tondi o a goccia. I visi quadrati, invece, vanno addolciti con montature tondeggianti come l’aviator. Occhiali con asticelle sottili per i carrè mossi, tondi per la frangia, a goccia per i capelli lisci.