Follow the Blue è l’iniziativa della Fondazione IEO-Monzino per promuovere la prevenzione dei tumori maschili, scopriamo la campagna.

Ottobre, il mese legato alla prevenzione del tumore al seno, si è appena concluso e con l’inizio di novembre partono le iniziative legate alla prevenzione dei tumori maschili, in particolare il tumore alla prostata. La Fondazione IEO-Monzino dà il via alla prima edizione di Follow the Blue, una campagna di sensibilizzazione per il tumore alla prostata.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Follow the Blue: la campagna di prevenzione dei tumori maschili

La campagna Follow the Blue è volta a sensibilizzare riguardo all’importanza delle prevenzione anche la popolazione maschile. Quando si parla di prevenzione, infatti, spesso lo si fa in riferimento a patologie che colpiscono soprattutto la popolazione femminile. Ma i dati parlano chiaro e il tumore alla prostata è tra quelli più diffusi tra gli uomini con 36mila nuovi casi ogni anno.

Follow the blue
Fonte foto: https://www.facebook.com/FondazioneIEOMONZINO

Viene da sé che sia fondamentale mettere in atto un programma di prevenzione e soprattutto informare riguardo ai rischi. L’obiettivo della campagna è sostenere la ricerca dell’Istituto Europeo di Oncologia (IEO) che studierà un programma di screening genetico volto a individuare i soggetti più a rischio.

Follow the Blue e la raccolta fondi

I barber shop di Barberino’s sosterranno il progetto di ricerca devolvendo 10 euro per ogni set rasatura e per i servizi effettuati nei centri Barberino’s in tutta Italia. Anche Hasbro Gaming sostiene la campagna Follow the Blue, una parte dei ricavati dei prodotti Monopoly verrà infatti donata alla fondazione IEO-Monzino per organizzare le “giornate dell’informazione e della prevenzione”. Grazie a questa iniziativa nei giorni 10, 17 e 24 novembre il centro offrirà screening e visite gratuite.

L’iniziativa è sostenuta anche da Wannabearockstar2021 il progetto che ti trasforma nella rock star dei tuoi sogni con tanto di vinile col tuo nome d’arte, parte dei ricavati sarà devoluta per sostenere la campagna. Anche lo street artist italiano TvBoy ha offerto il suo sostegno alla campagna con un’opera, che vediamo in questo video, realizzata presso il Naviglio Grande di Milano che raffigura un bambino che colora di blu i baffi di Leonardo Da Vinci.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 04-11-2021


Cosa provoca il dolore sotto l’ascella?

È arrivato Arquati casa: lo store online pensato per la qualità del tuo sonno