Non fate sesso senza amore? Forse siete demisessuali

Se non riuscite a fare sesso con una persona, senza che ci sia un forte sentimento, probabilmente siete demisessuali. Vediamo cosa significa.

chiudi

Caricamento Player...

In un’epoca e in una società in cui vi è piena libertà sessuale, che ci sia qualcuno che ancora fa sesso solo per amore può sembrare impossibile, ma a quanto pare non lo è.

Alcune persone, infatti, non provano alcuna attrazione sessuale verso qualcuno, finché non si è formato un legame sentimentale e si rifiutano di fare sesso fino a quando la relazione non diventa stabile. Si tratta dei demisessuali, che praticano l’astinenza sessuale finché non si sentono emotivamente coinvolti.

Chi sono i demisessuali

demisessuali

La demisessualità non ha nessun legame con l’orientamento sessuale. Sia etero che gay, infatti, possono essere demisessuali. Per queste persone il legame amoroso e affettivo è fondamentale, ma fare sesso solo quando si è innamorati non è in alcun modo legato a scelte morali o religiose. Più semplicemente, la demisessualità è un istinto innato: l’attrazione sessuale non scatta se non si è conivolti. Inoltre, non va confusa con l’asessualità, in quanto in quest’ultimo caso non vi è alcun interesse sessuale, né con né senza sentimento.

La demisessualità non è molto diffusa, da alcune ricerche è infatti emerso che solo l’1% della popolazione mondiale può davvero definirsi demisessuale. Molte delle persone che non fanno sesso se non hanno una relazione stabile, si comportano così solo per dei pregiudizi morali. Non bisogna confondere la demisessualità nemmeno con problemi come la disfunzione erettile o il vaginismo: non si tratta di una malattia, né fisica né psicosomatica, i demisessuali sono perfettamente sani e praticano normalmente autoerotismo.

Le persone demisessuali, quindi, sono sane e non sono frenate da vincoli morali o religiosi, semplicemente la loro libido si risveglia solo nel caso in cui si sentano sentimentalmente legati al loro partner.