nCaved è un progetto di MOLD architects, una casa privata unica nel suo genere che si affaccia sul mare e si confonde con il terreno.

Una casa sulla roccia che si affaccia sul mare, questo è l’ambizioso progetto che prende il nome di nCaved. A metà strada tra una casa e un rifugio questa struttura architettonica senza pari si fonde completamente con l’ambiente circostante.

L’edificio si struttura nelle cavità del terreno e si apre all’esterno sviluppandosi tramite delle facciate trasversali sul fronte e sul retro dell’abitazione. Anche i materiali usati sono stati scelti per garantire l’armonia dell’edificio con il paesaggio e creare così un connubio perfetto. La realizzazione è stata un’opera di MOLD architects lo studio fondato nel 2011 in Grecia da Iliana Kerestetzi.

nCaved con vista sul mare Egeo

La struttura si trova sull’isola di Serifos che fa parte dell’arcipelago delle Cicladi nel cuore dell’Egeo. L’intero edificio, come possiamo vedere in foto, richiama il paesaggio roccioso circostante ed è stato realizzato proprio ricavando delle cavità al suo interno. Il progetto è stato realizzato con mura in pietra, unite ad altri materiali come cemento e metallo, e alleggerita attraverso le ampie vetrate che garantiscono una vista spettacolare.

Per la sua struttura trasversale la casa offre due vedute permettendo di volgere lo sguardo all’infinità del mare, da una parte e del cielo dall’altra. nCaved si sviluppa su tre piani, accessibili attraverso una scala esterna che porta anche all’ingresso principale. La zona notte è situata nel livello inferiore, mentre al secondo livello c’è la zona living. A completare la struttura, il terzo livello accoglie invece la zona destinata agli ospiti e non comunicante con il resto dell’edificio.

La casa sulla roccia è anche sostenibile

Un progetto votato all’ambiente che non solo cerca di immedesimarsi con il paesaggio circostante, ma che è molto attento anche alla sostenibilità. La struttura è stata costruita in modo da garantire la massima efficienza energetica e utilizzare le fonti di energia rinnovabile.

nCaved è anche munita di un sistema per raccogliere le acque piovane e le acque reflue. In questo modo si evitano sprechi e si può riutilizzare l’acqua per irrigare le piante coltivabili sul tetto stesso della struttura.

Fonte foto copertina: https://pixabay.com/it/photos/rock-mare-colori-acqua-blu-1895789/


Lotteria degli scontrini: i premi in palio per chi compra e chi vende

Cosa significa victim blaming?