Lotteria degli scontrini: tutto quello che bisogna sapere sulla registrazione per poter ottenere i biglietti per le varie estrazioni.

Il 1° febbraio è partita la famosa lotteria degli scontrini. Come registrarsi è la domanda che tutti si pongono. La risposta è davvero semplice. L’Agenzia delle Entrate ha infatti predisposto un chiaro sito internet attraverso il quale è possibile registrarsi e generare il codice per poter partecipare all’estrazione dei premi. Ma l’iscrizione è necessaria? Ovviamente sì. Senza il codice da presentare al momento del pagamento, infatti, il proprio scontrino non rientrerà nelle estrazioni. Ma come ci si può iscrivere? Scopriamolo insieme.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Lotteria degli scontrini: come registrarsi all’Agenzia delle Entrate

Per registrarsi non è necessario lo Spid o altro, come per il Cashback di Stato. Basta semplicemente andare sul sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it e cliccare sul popup, che rimanda direttamente al servizio ‘Partecipa ora‘. Dopo aver cliccato basta seguire tre semplici passaggi:

– inserire il codice fiscale nell’apposito spazio;
– accettare il regolamento sulla privacy (obbligatorio):
– insierire il codice di sicurezza.

Scontrino per pagamento con pos
Scontrino per pagamento con pos

Dopo aver effettuato questi passaggi semplicissimi bisogna cliccare sul pulsante ‘Genera il codice’ per ottenere il codice alfanumerico di otto cifre, abbinato a un codice a barre. Ricordiamo che questo codice è associato univocamente al codice fiscale dell’acquirente. A questo punto si può stampare il codice o scaricarlo sul proprio dispositivo elettronico (smartphone, tablet o pc), per poi presentarlo in negozio all’esercente al momento dell’acquisto. E se un utente dovesse perdere il proprio codice? Semplice. Basta generarne uno nuovo sul portale attraverso il medesimo procedimento. Da questo momento si potrà tranquillamente partecipare alla riffa, ovviamente conoscendone per bene tutte le regole e i possibili premi.

Lotteria degli scontrini: come adeguarsi

Tra gli acquirenti che vogliono partecipare alla lotteria degli scontrini come registrarsi è una domanda frequente. Ma quello che invece si chiedono gli esercenti, coinvolti attivamente in questa riffa, è: come adeguare il proprio registratore di cassa? Ma come si può fare e quanto costa? Facciamo chiarezza. Un registratore moderno con lettore ottico è necessario per poter prendere parte alla lotteria, in quanto il codice di ogni cliente deve essere trasmesso all’Agenzia delle Entrate.

In linea di massima tutti i registratori possono essere adeguati, ma è possibile acquistarne anche uno nuovo. Gli esercenti potranno farlo anche utilizzando uno dei due bonus del valore del 50% della spesa ottenuta: uno utilizzabile in caso di acquisto, fino a un massimo di 250 euro; l’altro in caso di adattamento, per un massimo di 50 euro. Ma quanto costa in generale adeguare il proprio registratore di cassa? Si può arrivare a 350/400 euro comprensivi di software e di intervento sul posto.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/shopping-spesa-fino-a-slittamento-879498/

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Cosa significa victim blaming?

Cosa significa etero?