Naturopatia per dimagrire

Come perdere peso senza trascurare salute e benessere

chiudi

Caricamento Player...

Mettersi a dieta può essere stressante ed estenuante, arrivando addirittura a danneggiare la salute. Ci sono donne che fanno della dieta un’ossessione, perdendo di vista i veri piaceri della vita e la propria felicità. La naturopatia per dimagrire si oppone a tutto questo, e vi incoraggia a raggiungere un equilibrio corpo-mente-spirito. L’alimentazione deve essere regolata, i rimedi 100% naturali e la salute va sempre messa al primo posto. Scopriamo tutti i consigli della naturopatia per dimagrire in modo sano.

Che cos’è la naturopatia

La naturopatia raggruppa discipline antiche e moderne ed è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Il suo scopo è l’educazione alla salvaguardia della salute e del benessere, opponendosi a stress e diete sregolate. La perdita di peso è vista solo come conseguenza di uno stile di vita più sano, che consiste nel mangiare quanto basta e mai di più. Come per altre diete, la colazione deve essere abbondante e la cena leggera. Secondo la naturopatia, dobbiamo nutrirci in modo adeguato alle nostre esigenze ma anche trovare piacere nel cibo. I centri del piacere e della sazietà infatti sono vicini, quindi anche l’approccio alla nutrizione è fondamentale.

Naturopatia per dimagrire, ecco come

Secondo la naturopatia, le cause del sovrappeso sono molteplici: errori nell’alimentazione, stress, emozioni inespresse, sentimenti negativi compensati con il cibo. Perciò, una vita piena e felice può aiutare a dimagrire. La prima cosa fare quindi è stilare una lista delle cose che amate fare, e capire quali sono le vostre aspirazioni per perseguirle. Importantissimo trovare un’attività fisica preferita e svolgerla spesso. Ma passiamo all’alimentazione: la naturopatia dice che bisogna iniziare ogni pasto con verdure crude, carboidrati e proteine. Inoltre è fondamentale mangiare lentamente, assaporando ogni boccone. Scegliete cibi integrali, frutta e verdura di stagione, proteine vegetali, carni bianche, pesce azzurro e formaggi leggeri e freschi.