Ascoltare musica fa bene a grandi e piccini, ma quando si parla di musica per neonati ci sono dei brani da preferire e dei momenti più adatti?

Gli effetti positivi della musica per neonati e bambini sono indiscussi, basti pensare che sempre più spesso la musicoterapia viene usata come approccio all’autismo, alle difficoltà emotive o di espressione e alla dislessia. I benefici della musica come fonte di stimolo o anche per sciogliere le tensioni e aiutare a rilassarsi possono essere constatati già dalle prime fasi di vita. Non a caso spesso si consiglia di far ascoltare musica al bambino già durante la gravidanza stessa. E subito dopo la nascita? Vediamo quando far ascoltare la musica ai bambini e quali benefici possono trarne.

Musica: relax per i bimbi e per le mamme

L’ascolto di musica rilassante per neonati può essere indicato per conciliare il sonno, per questo motivo uno dei momenti ideali è sicuramente quando arriva la sera. L’effetto rilassante della musica, mantenuta al giusto volume, abbastanza basso, può aiutare genitori e bimbi a prendere sonno serenamente. È importante scegliere con cura la musica più adeguata, per regalarsi un momento di relax pomeridiano o conciliare il sonno si dovranno scegliere brani poco movimentati.

Musica rilassante per bambini: come sceglierla

La scelta è davvero smisurata dalla musica classica per neonati, alle ninna nanne, ma anche l’ascolto dei suoni della natura può avere un effetto riposante. Meglio un riposino pomeridiano cullato dalle onde del mare o accompagnato dalle musiche di Bach o di Mozart? Non esiste una musica ideale da ascoltare, seguite piuttosto i vostri gusti e iniziate a cogliere cosa può piacere al vostro bambino. Non siete obbligati ad ascoltare musica classica che vi annoia o non è di vostro gradimento, ma magari nel farlo scoprirete nuovi gusti musicali e amplierete i vostri orizzonti.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Mamma con neonato
Mamma con neonato

Ascoltare musica con i vostri bambini, che sia una canzone rilassante, o una canzoncina più movimentate è un momento di condivisione. Se nei neonati l’ascolto della musica può essere rilassante e divertente, nei bimbi più grandi aiuta a stimolare anche la concentrazione e migliora le stesse capacità motorie. Per questo ascoltare musica è ancora più importante nelle prime fasi dello sviluppo.


Come e quando fare yoga in gravidanza in sicurezza

A cosa sono dovute le macchie rosse sulla pelle dei bambini?