Dedicato alle spose sbarazzine: l’abito dal velo corto!

Ogni abito da sposa deve riscontrare perfettamente i gusti delle donna che lo sceglie: non tutte, infatti, amano andare all’altare con una mise principesca, dal velo lunghissimo e lo strascico infinito.

Per chi decide di sposarsi soltanto in municipio e indossare un vestito meno impegnativo, per chi sposa in seconde nozze o a una certa età ma non vuole rinunciare al vezzo del velo, il velo corto può essere la soluzione ideale. Il velo corto si addice a tante tipologie di abito da sposa: il classico tailleur bianco (anche con pantalone a sigaretta), il tubino corto al ginocchio, il modello anni ’50 strizzato in vita e con gonna a ruota a metà polpaccio, ma anche al classico abitino da cocktail.

Una sposa giovanissima e con un bel fisico potrà usare il velo corto anche con un abito lungo e fasciato con un leggero strascico, magari scegliendolo diverso dal solito, con ricami, o con forme particolari che attirino l’attenzione evidenziando anche l’acconciatura su cui è stato applicato.

Ricordate comunque che il velo corto da sposa necessita di essere indossato da una persona minuta, di spalle asciutte e non troppo larghe: in caso contrario, tenderebbe a ingrandire ulteriormente e a far perdere slancio a una figura già robusta di per sé.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 24-06-2015


Modelli abiti sposa per velo lungo

Trucco sposa per abito floreale