Intimo in vista, ispirazioni anni Duemila: la sfilata Miu Miu alla PFW 2022 è ricca di tendenze per il prossimo inverno.

Dalla New York Fashion Week 2022 in poi Miu Miu, il brand firmato da Miuccia Prada dedicato alle più giovani, è sulla bocca di tutte le fashion addicted: modelle, influencer – tra cui la nostra Chiara Ferragni – sono state stregate dal completo minigonna e maglie cropped, sfoggiato da qualche mese per lanciare la collezione primaverile, decretando quella che sarà un tendenza destinata a dettare tendenza già da questa primavera fino al prossimo inverno 2022.

E se la nostra Ferry ha mostrato come poterlo indossare anche in questi giorni freddi, Miu Miu lo eleva a modello dominante di tutta la sua sfilata autunno/inverno 2022-2023 che è andata in scena alla Paris Fashion Week 2022.

Miu Miu, autunno/inverno 2022-2023: esorcizzare ansie e paure con il fashion

Suoni e animazioni inquietanti fanno da colonna sonora e presentazione alla sfilata Miu Miu, la cui sfilata prende ispirazione dai misteri dell’inconscio, dai desideri inconfessabili e nascosti: al duo di artisti composto da Nathalie Djuberg e Hans Berg che realizzando dal 2014 installazioni e opere scultoree dalla narrazione grottesca e sospesa, è dato il compito di curare lo show dello sfilata, che accompagna le modelle dal passo svelto, quasi fossero novelle Cappuccetto rosso, che non scappano dal lupo ma dalle loro paure più intime.

In una didascalia su Instagram, si legge il mood che ha caratterizzato la sfilata e ispirato la collezione, citando Intimità Mostruose di Yang Beichen: “Il mostro animato è la nostra repressione e ansia, il nostro inconscio collettivo nascosto, i nostri desideri non riconosciuti e le nostre paure indicibili: un processo di rivelazione dei segreti del sé e allo stesso tempo un incontro con l’altro reale”. La ragazza Miu Miu però non si nasconde, affronta le paure da scoperta, in un college style che richiama all’età in cui più che mai si vive la paura per la prima volta in una tempesta di emozioni amplificate: l’adolescenza.

Le tendenze autunno/inverno 2022-2023: minigonne, sneakers, trasparenze e capispalla fantasia

Prepariamoci ad avere per il prossimo autunno/inverno 2022-2023 i must have del look Miu Miu, una mise da collegiale ma che si ispira anche al dress code del tennis, a partire dalla gonna a pieghe nella sua versione inguinale da indossare con maglie o cardigan cropped con strisce o in stampe geometriche, calzini in spugna a cui abbinare le ballerine, e giocare con i capispalla, giacche over lunghe con spalle in bella vista, a tinta unita o in stampe check.

Le gambe sono assolute protagoniste, anche in shorts in pelle, da impreziosire con cinture o decorati già con cinturini. Ma la tendenza, quella forse che inconfessabilmente ritroviamo con piacere, è quella dell’elastico griffato dell’intimo che si lascia intravedere da gonne e pantaloni, anche in pizzo e in seta. Un dettaglio sbarazzino che infrange la presunta innocenza di una collezione che abbraccia un dress code borghese da stravolgere in chiave audacissima.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-03-2022


Fashion made in Ucraina: i brand più famosi di cui innamorarsi

I look più belli dalle sfilate della Paris Fashion Week 2022, da indossare da mattina a sera