Sei alla ricerca della piastra per capelli perfetta? Ecco una piccola guida che ti aiuterà a scegliere la migliore per le tue esigenze!

Sogni capelli lisci o ricci in base all’occorrenza, ma senza rovinare i capelli? Se ti sembra fantascienza forse è perché non hai ancora trovato la piastra per capelli più giusta per te! Tra piastre 2 in 1, piastre a infrarossi, a vapore, modelli economici e di lusso può venire un gran mal di testa: di seguito, quindi, ti presentiamo tutti (o quasi) i diversi tipi presenti sul mercato, le differenze tra uno e l’altro e i migliori modelli per ogni categoria. Pronti? Iniziamo a scoprire il meraviglioso mondo delle piastre per capelli!

Piastra per capelli: quale scegliere?

Iniziamo a dire che, tecnicamente, tutte le classiche piastre per per fare capelli lisci sono 2 in 1: vi permettono cioè di fare anche i boccoli, con il giusto movimento. C’è poi chi preferisce comunque averne due separate (perchè il risultato è oggettivamente diverso); oltre ai modelli classici, poi, ce ne sono tantissimi altri: quelle a vapore, a infrarossi, quella per le onde beach waves…

Piastra per capelli
Piastra per capelli

Piastra per capelli lisci

La più classica di tutte è senza dubbio la piastra per fare i capelli lisci: con un po’ di esperienza ve ne basta una per fare tutto.

Potete puntare su una economica (la Imetec Bellissima Creativity è ottima) o sulla famosissima piastra per capelli Ghd Gold Professional Styler (costa, ma ne vale la pena!).

Oppure, potete puntare tutto su una piastra 2 in 1: dall’aspetto leggermente più tondeggiante, permette di ottenere sia capelli ricchi che lisci con uno solo strumento. Una piastra per capelli professionale consigliata? La Rowenta SF6220 Liss&Curl Ultimate Shine.

Piastra per boccoli

Quella specifica per fare i ricci, invece, è il ferro arricciacapelli, adatto a chi cerca un po’ di definizione. La piastra Remington è economica ed efficace!

Piastra per capelli a onde (come quelle di Belen)

Grazie a modelle e influencer, una su tutte la bellissima Belen Rodriguez, negli ultimi anni è diventato popolare un nuovo tipo di piastra, quello a onde. Una sorta di ferro doppio, che ci permette di realizzare onde strette o morbide in base all’occasione. Il risultato è completamente diverso dalle classiche piastre per boccoli! Modello consigliato? La Piastra Bellissima Imetec My Pro Beach Waves.

Piastra a vapore

Le piastre a vapore, invece sono adatte a chi, di partenza, ha un capello molto più difficile da lisciare: chi ha capelli riccissimi e spesso si riconoscerà in questo ritratto! Se le hai provate tutte e su di te non funziona mai nulla, dovresti provare una delle 10 migliori piastre a vapore presenti sul mercato.

Piastre a infrarossi

Avete forse sentito parlare anche di quelle a infrarossi. Cos’hanno di così speciale? Grazie a questa tecnologia di ultima generazione garantiscono un effetto liscio 2 volte più veloce e un capello 2 volte più brillante!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 15-11-2019


One line nail art: semplice, veloce e davvero cool!

Virtual makeover, adesso sono le app che ci cambiano i connotati: basta un selfie