Sei alla ricerca della piastra per capelli perfetta? Ecco una piccola guida che ti aiuterà a scegliere la migliore per le tue esigenze!

Sogni capelli lisci o ricci in base all’occorrenza, ma senza rovinare i capelli? Se ti sembra fantascienza forse è perché non hai ancora trovato la piastra per capelli più giusta per te! Tra piastre 2 in 1, piastre a infrarossi, a vapore, modelli economici e di lusso può venire un gran mal di testa: di seguito, quindi, ti presentiamo tutti (o quasi) i diversi tipi presenti sul mercato, le differenze tra uno e l’altro e i migliori modelli per ogni categoria. Pronti? Iniziamo a scoprire il meraviglioso mondo delle piastre per capelli!

Piastra per capelli: quale scegliere?

Iniziamo a dire che, tecnicamente, tutte le classiche piastre per per fare capelli lisci sono 2 in 1: vi permettono cioè di fare anche i boccoli, con il giusto movimento. C’è poi chi preferisce comunque averne due separate (perchè il risultato è oggettivamente diverso); oltre ai modelli classici, poi, ce ne sono tantissimi altri: quelle a vapore, a infrarossi, quella per le onde beach waves…

Piastra per capelli
Piastra per capelli

Piastra per capelli lisci

La più classica di tutte è senza dubbio la piastra per fare i capelli lisci: con un po’ di esperienza ve ne basta una per fare tutto.

Potete puntare su una economica (la Imetec Bellissima Creativity è ottima) o sulla famosissima piastra per capelli Ghd Gold Professional Styler (costa, ma ne vale la pena!).

Oppure, potete puntare tutto su una piastra 2 in 1: dall’aspetto leggermente più tondeggiante, permette di ottenere sia capelli ricchi che lisci con uno solo strumento. Una piastra per capelli professionale consigliata? La Rowenta SF6220 Liss&Curl Ultimate Shine.

Piastra per boccoli

Quella specifica per fare i ricci, invece, è il ferro arricciacapelli, adatto a chi cerca un po’ di definizione. La piastra Remington è economica ed efficace!

Piastra per capelli a onde (come quelle di Belen)

Grazie a modelle e influencer, una su tutte la bellissima Belen Rodriguez, negli ultimi anni è diventato popolare un nuovo tipo di piastra, quello a onde. Una sorta di ferro doppio, che ci permette di realizzare onde strette o morbide in base all’occasione. Il risultato è completamente diverso dalle classiche piastre per boccoli! Modello consigliato? La Piastra Bellissima Imetec My Pro Beach Waves.

Piastra a vapore

Le piastre a vapore, invece sono adatte a chi, di partenza, ha un capello molto più difficile da lisciare: chi ha capelli riccissimi e spesso si riconoscerà in questo ritratto! Se le hai provate tutte e su di te non funziona mai nulla, dovresti provare una delle 10 migliori piastre a vapore presenti sul mercato.

Piastre a infrarossi

Avete forse sentito parlare anche di quelle a infrarossi. Cos’hanno di così speciale? Grazie a questa tecnologia di ultima generazione garantiscono un effetto liscio 2 volte più veloce e un capello 2 volte più brillante!

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
capelli

ultimo aggiornamento: 15-11-2019


One line nail art: semplice, veloce e davvero cool!

Virtual makeover, adesso sono le app che ci cambiano i connotati: basta un selfie