Migliori lubrificanti naturali per la prima volta

Come affrontare al meglio la prima volta, se temiamo di aver bisogno di  lubrificanti? Quali sono i migliori del tutto naturali?

chiudi

Caricamento Player...

Non dobbiamo farci prendere all’agitazione, prima di tutto. Dalla prima volta ci sono passati tutti, quindi non dobbiamo agitarci, è questo che causa secchezza vaginale in “quei momenti”.

Tuttavia, se il problema sta persistendo da un po’ e vogliamo eliminare ogni minima difficoltà di penetrazione, possiamo sicuramente darci una gran mano. Grazie ad un lubrificante, ovviamente, quel prodotto che riduce l’attrito durante il sesso.

Non è facile trovare quelli 100% naturali, anzi, è molto meglio prepararlo in maniera fai-da-te e conservarlo in frigorifero per 2 giorni. Servono semi di lino, miele, succo di limone e olio di mandorle dolci. In questo modo creeremo un olio specifico che ridurrà la frizione durante il rapporto e non dovremo più preoccuparci di nulla.

I lubrificanti si possono utilizzare anche con il preservativo, quelli ad acqua però si asciugano presto, ecco perché si preferiscono quelli a base oleosa. Una tazza di semi di lino va versata in un tegame con una tazza d’acqua, facendo bollire il tutto. Qualche goccia di miele e succo di limone ci aiuteranno ad aromatizzare e a conservare il prodotto. Se vogliamo, possiamo usare l’olio di mandorle dolci per le sue proprietà inodori, insapori ed ipoallergeniche. Questo però non si dovrebbe usare insieme al preservativo.

Insomma, semplice e funzionale e via i cattivi pensieri, per godersi appieno l’atto più dolce del mondo.