Migliori feste e sagre di agosto: il Palio dell’Oca di Cagli

L’edizione 2016 del Palio dell’Oca di Cagli, nelle Marche, si svolgerà dal 6 al 14 agosto.

chiudi

Caricamento Player...

La tradizione del gioco dell’Oca di Cagli risale al lontano 1543, quando in questo paese delle Marche i signori dell’poca, per animare le giornate, pensarono di movimentare una intera piazza e un intera città. Da quel momento Cagli ripropone ogni anno il gioco dell’Oca vivente, insieme alla propria calorosa ospitalità e ai piatti tipici delle sue taverne.

Il programma

Sabato 6 agosto 2016 – Cagli in Rinascimento Piazza Matteotti e Piazza Papa Nicolò IV centro storico.

Ore 17,00 Corteo Storico rinascimentale tra le vie del centro storico.

Ore 18,00 “Palio dei Vecchi” rievocazione da parte dei primi paggi giocatori in occasione del 30° anniversario.
Ore 19,30 apertura della taverna unica dei quattro quartieri in Piazza Papa Niccolò IV (Piazza del Teatro), con cucine tradizionali e musiche dal vivo.
Ore 22,30 “Assalto al Torrione” spettacolo rievocativo che vedrà coinvolta la Pandolfaccia di Fano in collaborazione con le compagnie storiche del Giuoco dell’Oca di Cagli, contornato da suggestivi fuochi visivi.

Domenica 7 agosto 2016 – Palio dei Bambini “Paliotto” Piazza Matteotti e Piazza Papa Nicolò IV centro storico.

Ore 17,00 in Piazza Matteotti si svolgerà la 16° edizione, il Giuoco dell’Oca ridimensionato a misura di bambino di età compresa tra i 10 e i 14 anni, in cui si ripropongono i quattro quartieri, lancio dei dadi, giochi e sfide.
Ore 19,30 sarà aperta la taverna unica dei quattro quartieri in Piazza Papa Niccolò IV (Piazza del Teatro), con cucine tradizionali e musiche dal vivo. Giovedì 11 agosto 2016 Santa Messa e Benedizione dei vessilli.
Ore 21,00 Basilica Cattedrale di S. Maria Assunta (Duomo)

Venerdì 12 agosto 2016 Dimostrazione delle Compagnie Storiche del Giuoco dell’Oca

Ore 21,30 Piazza Matteotti – Disfida arcieristica della Compagnia Arcieri dell’Oca, esibizione tra gli arcieri di quartiere.
Ore 21,30 Basilica Cattedrale S. Maria Assunta (Duomo) – Disfida dei Balestrieri dell’Oca

Sabato 13 agosto 2016 – “La vigilia”

Dalle ore 17,00 alle 19,00 Piazza Matteotti e Basilica Cattedrale di S. Maria Assunta (Duomo)

Entrata del corteo comunale, formula del gonfaloniere al guardiano dell’oca, entrata dei quartieri in piazza, del gran cerimoniere, dei tamburi comunali, del guardiano dell’oca, dei 4 paggi giocatori che portano l’oca assieme alle guardie d’onore e ai paggi comunali. Nomina del podestà dal duca, investitura dei capitani Appodimo e del gonfaloniere, estrazione per stabilire la partenza dei quartieri il giorno del palio, estrazione dei cavalieri, arcieri e balestrieri per ogni quartiere.

Ore 19,00 Cerimonia al Duomo, versamento dell’olio del gonfaloniere e gran cerimoniere, benedizione dell’olio, accensione lampada votiva, lettura del bando, saluto del sindaco.

Ore 19,00 Apertura delle 4 taverne in ogni quartiere dove si potrà assaggiare la cucina tipica accompagnati da musica dal vivo. Rievocazioni di antichi mestieri, animazione rinascimentale itinerante di trampolieri, sputa fuoco e teatro di strada.

Ore 22,00 Sfilata in notturna al lume di suggestive fiaccole per le vie del centro storico accompagnata dal suono dei tamburini.

Ore 23,30 Piazza Matteotti ospiterà un suggestivo spettacolo di luci e suoni.
Ore 24,00 Suono delle campane per annuncio della giornata del Palio
Alle 24,00 si potrà assistere in Piazza Matteotti ai fuochi pirotecnici.

Domenica 14 agosto 2016 – “Il Palio”

All’interno del centro storico si potrà godere di allestimenti rievocativi di campi da battaglia grazie alla Pandolfaccia di Fano; anche l’area per i più piccoli, sarà presente per tutta la giornata con animazione di giochi tradizionali e sonori in legno e materiali riciclati, con possibilità per bambini e famiglie, di partecipare anche a laboratori creativi.

Ore 16,00 Partirà il suggestivo corteo in costume Rinascimentale per le vie del centro storico, in direzione dell’Arena di Sant’Emidio dove si disputerà il Giuoco dell’Oca.

Ore 18,00 Disputa del Palio Storico Cagli, Giuoco dell’Oca XXX Edizione – Arena di Sant’Emidio

Dalle 19,00 alle ore 3,00 Saranno aperte le taverne di quartiere, con ottime pietanze e musica dal vivo. La serata vedrà presenti nei vari quartieri artisti itineranti per animare gli ospiti e in piazza Matteotti una postazione di truccatrici colorerà i visi dei bambini, esclusivamente con i colori delle squadre dei quartieri.

Fonte foto copertina: www.giochistoricidicagli.it