Quali sono le caratteristiche che non possono mancare nei migliori aerosol per bambini? E che differenza c’è tra i diversi modelli?

L’aerosol è un apparecchio immancabile, soprattutto nei mesi invernali, e il suo uso è indispensabile quando si ha a che fare con riniti, sinusite o anche per il mal d’orecchie stesso. L’apparecchio è molto apprezzato per la sua semplicità d’uso, quando però tocca ai bambini, convincerli ad utilizzarlo può diventare un’impresa titanica. Per questo oggi vedremo i migliori aerosol per bambini e le caratteristiche che li rendono più adatti e facili da utilizzare anche da parte dei più piccoli.

Macchine aerosol per bambini: come scegliere

Nella scelta dell’aerosol bisogna tenere conto che i diversi modelli hanno delle caratteristiche che possono anche variare notevolmente. Se, di base, infatti il principio del funzionamento tra i diversi modelli è simile, bisogna anche tenere in considerazione che alcuni tipi di aerosol non sono adatti a tutti i farmaci. Per fare un esempio gli aerosol ad ultrasuoni non sono adatti ad alcune tipologie di farmaci. Prima di scegliere tra gli aerosol migliori, quello che fa per voi, dovrete quindi assicurarvi che sia adatto alla terapia che dovrete utilizzare.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Fare l'aerosol ai bambini
Fare l’aerosol ai bambini

Un’altra caratteristica importante che varia da un apparecchio all’altro è la durata della somministrazioni. Gli aerosol ad aria compressa, ad esempio, hanno in genere tempi più lunghi, mentre al contrario quelli ad ultrasuoni sono molto più rapidi. La rapidità con cui può essere somministrato il farmaco diventa importante proprio quando si tratta di scegliere un apparecchio che dovrà essere utilizzato principalmente dai bambini. Sebbene il trattamento con aerosol non sia particolarmente fastidioso, sappiamo bene quanto sia difficile tenere a lungo fermi i bambini. Per questo motivo nella vostra scelta dovrete tenere in considerazione la velocità delle apparecchiature espressa in ml/minuto.

Aerosol veloci per bambini

In genere quasi tutti gli aerosol includono mascherine di varie dimensioni per permettere l’utilizzo sia da parte di adulti che di bambini. Ci sono però dei modelli di apparecchi pensati appositamente per essere usati dai più piccoli e, per rendere l’utilizzo più semplice e invogliare i bambini a usarlo sono proposti spesso con design simpatici a forma di animaletti. Per esempio Pic proprone un modello a forma di tartaruga (Pic Solution Miss Bibì) e uno a forma di polpo (Mister 8). Sono entrambi apparecchi a micropistone che tendono ad essere più silenziosi e veloci rispetto ai macchinari tradizionali.


Da cosa dipende la pelle secca in gravidanza e come contrastarla

Cicatrice del cesareo: qual è il suo decorso e quanto impiega a sparire