Miglior smalto semipermanente professionale

Le unghie risultano sempre curate e in ordine con lo smalto semipermanente: tante le marche giudicate di alta qualità.

chiudi

Caricamento Player...

Per mani sempre curate anche dopo una settimana la soluzione ideale è lo smalto semipermanente che garantisce tenuta, ma anche la possibilità di essere rimosso facilmente anche a casa per cambiare colore.

Lo smalto semipermanente si applica facilmente, anche a casa con l’apposito kit ed è facile da rimuovere, tuttavia, è sempre consigliato prestare attenzione alle marche sconosciute di cui è meglio non fidarsi, a meno che non sia l’esperta (estetista) di fiducia a consigliarlo.

I rischi di scegliere le sottomarche, magari perché più economiche e facili da reperire anche online, sono legati alla salute delle unghie: questi smalti possono danneggiarle. Senza contare che la resa dello smalto stessa può risultare scarsa e la rimozione dello smalto difficoltosa.

Il miglior smalto semipermanente professionale è quello della CND Shellac con la sua formula ipoallergenica, una durata sino a 21 giorni e un’incredibile facilità di rimozione in soli 10 minuti.

Subito dopo Shellac c’è lo smalto semipermanente Gelcolor di Opi rimovibile anch’esso con molta facilità utilizzando l’apposito solvente.

Ancora, altre marche di smalto semipermanente professionale giudicata tra le migliori sono Estrosa, famosa per i suoi colorati e brillantissimi smalti dalla lunga durata, I-Lak di Peggy Sage con i suoi 60 colori di scelta, Sephora che ha realizzato due linee di smalto semipermanente professionale “low cost”.