Tra migliaia di Adolescenti in delirio arrivano a Milano gli One Direction

I Cinque ragazzi britannici dei One Direction, l’ultimo fenomeno del “teen-pop” mondiale arrivano in Italia: nel giro di poche stagioni sono diventati una miniera d’oro per discografici e affini.

chiudi

Caricamento Player...

Sono l’ennesima reincarnazione delle “boyband”, filone adolescenziale che nel passato ha sfornato decine di gruppi ad hoc, dai Take That ai Backstreet Boys: gli One Direction.

I cinque ragazzi britannici stanno mandando in delirio milioni di ragazzine: parliamo di Niall, Zayn, Liam, Harry e Louis, ovvero gli One Direction.

E’ Milano la città scelta per rappresentare il Where We Are Tour 2014 dei One Direction. I concerti del 28 e 29 Giugno 2014 allo Stadio San Siro di Milano faranno parte del DVD Live della band “Where We Are Live from San Siro Stadium” in pre-order su Amazon Italia e in uscita il 1° di Dicembre 2014.

La tappa successiva degli One Direction è Torino. Il concerto è fissato per il prossimo 6 luglio allo stadio Olimpico.

La nascita degli One Direction si deve al fiuto del re di X Factor, Simon Cowell, che ha voluto riunire in una boyband 5 ragazzi che, presentandosi singolarmente, erano usciti sconfitti dalle audizioni dell’edizione inglese del talent. Come gruppo si sono invece piazzati al settimo posto e hanno subito firmato un contratto milionario bruciando in fretta le tappe del successo.

Durante una delle ultime tappe ad Amsterdam, la giovane boyband One Direction è stata letteralmente ‘assediata’ sul palco dal lancio continuo di oggetti da parte del pubblico adorante.

Sfortuna ha voluto però che un oggetto anche piuttosto pesante sia andato a colpire Niall Horan proprio sullo stesso ginocchio reduce di un’operazione chirurgica solo cinque mesi fa.

“Potete per cortesia evitare di tirare cose sul palco? Stasera – ha scritto il giovane One Direction sul suo profilo Twitter – mi è stato lanciato un oggetto sul ginocchio e mi fa malissimo. Non voglio lamentarmi ma sono stato operato appena cinque mesi fa e mi fa ancora male”.

Emanuela Bertolone.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”21418″]