Come mettere il rossetto su labbra a cuore

Mettere il rossetto su labbra a cuore ci renderà particolarmente seducenti.

chiudi

Caricamento Player...

Mettere il rossetto su labbra a cuore richiede un po’ di abilità e mano ferma dato che le labbra sono uno dei biglietti da visita del fascino femminile: tantissime donne amano evidenziarle con colori forti o semplicemente sottolinearle con tonalità tenui ma che diano loro risalto: c’è da dire che i primi rossetti comparsi nel mondo femminile sono stati fatti risalire alla Mesopotamia di 5000 anni fa, sotto forma di gioielli contenenti polverine colorate da cospargere sulle labbra e all’occorrenza anche sugli occhi, e al giorno d’oggi il business relativo al make-up per le labbra è in continua crescita, con prodotti specifici per ogni esigenza.

Chi ha la fortuna di avere delle labbra carnose e ben delineate può spaziare molto nella scelta dei prodotti maggiormente di tendenza in questo autunno inverno 2015/2016, visto che sono molto di moda i colori scuri: marsala, burgundy, vinaccia accanto all’intramontabile rosso fuoco, finalmente concesso anche in occasioni di cerimonie importanti quali le nozze. Queste tonalità sono ideali per dare risalto alle cosiddette labbra a cuore, vanto di tantissime dive come Scarlett Johannson o la nostra favolosa Monica Bellucci, dalla bocca piccola e carnosa che ha ispirato anche un rossetto agli stilisti Dolce & Gabbana.

Se anche noi possediamo questa seducente caratteristica dobbiamo assolutamente imparare a mettere il rossetto su labbra a cuore affinché la nostra bocca venga esaltata dal giusto make up, e per farlo dobbiamo avere a disposizione:

  • Primer labbra o fondotinta fluido;
  • Rossetto;
  • Matita per tracciare il contorno della bocca nella stessa tonalità del rossetto o appena più scura;
  • Cipria.

Dopo aver trattato le labbra con un esfoliante apposito per eliminare le pellicine, applichiamo il primer su tutta la loro superficie e lasciamolo asciugare: in mancanza del primer possiamo usare un fondotinta fluido a lunga tenuta in quantità minima. Poi con la matita ben appuntita andiamo a tracciare il contorno delle labbra, delineando bene la zona dell’arco di Cupido (la piccola V appena sotto il naso) scendendo ai lati della bocca ma senza uscire dai bordi, come si fa quando si desidera dare volume: gli angoli dovranno essere appena toccati dal colore se si vuole mantenere la forma a cuore delle nostre labbra. Stesso discorso per la parte inferiore della bocca.

Quando avremo tracciato un perfetto contorno a cuore possiamo procedere alla stesura del rossetto. Se utilizziamo il classico rossetto in stick, per un lavoro di precisione possiamo aiutarci con un pennellino, in modo tale da distribuirlo in maniera precisa ed uniforme. ‘Baciamo’ una velina per tamponare l’eccesso di prodotto ed evitare che il colore finisca sui denti, dopodiché con un pennello applichiamo una cipria minerale trasparente per fissarlo e farlo durare di più. Ovviamente se scegliamo invece un rossetto indelebile, come il Lipfinity di Max Factor per intenderci o il Double Touch Lipstick di Kiko potremo tranquillamente saltare questo ultimo passaggio in quanto questi due prodotti contengono sostanze no-transfer che non rendono necessarie operazioni aggiuntive di fissaggio.