La MVFW 2022 per molti brand è stata l’occasione di inaugurare il loro primo flagship nel metaverso.

Nonostante la Metaverse Fashion Week 2022 non abbia brillato per navigabilità della piattaforma, l’esperimento di questa prima edizione in termini di partecipazione è stato assolutamente rilevante. Fashion addicted e appassionati hanno infatti popolato con entusiasmo Decentraland, e anche se non tutte le sfilate sono state pienamente visibili per qualche ostacolo di connessione, tra i piaceri degli utenti c’è stato sicuramente quello di poter muoversi in una piccola cittadina della moda, vestiti con originalità e fantasia. Tra i marchi che hanno aperto la propria sede per queste nuove strade del metaverso, anche Mango ed Elie Saab.

Elie Saab alla MVFW 2022: una boutique virtual di lusso all’insegna dell’Haute Couture

L’esperienza del metaverso fashion e strettamente quello della MVFW 2022 per i brand può rivelarsi anche un banco di prova per sperimentare, innovare le collezioni, e persino provare a testare dei nuovi lanci. In questa direzione Elie Saab, marchio storico nato nel 1978 quando il suo fondatore aveva solo 18 anni, ha pensato di inaugurare un flagship virtuale a due piani all’interno del UNXD Luxury District, quartiere dello shopping commerciale di Decentraland, proprio in occasione di questa settimana virtuale della moda.

All’interno due collezioni Haute Couture e un design ambientale che privilegia il bianco e il nero impreziositi da un raffinato arredamento, contraddistinto dal monogramma del marchio. “Stiamo portando decenni di artigianato e visione nel futuro esplorando la relazione tra il fisico e il metafisico. Abbracciare l’innovazione digitale ci consente di espandere gli orizzonti dell’universo Elie Saab a nuove comunità e di spingere i nostri confini all’interno di questo mondo“, ha dichiarato il CEO, Elie Saab Jr all’interno di un comunicato.

ll fashion retail verso il metaverso: anche Mango familiarizza per la prima volta con la realtà virtuale

Anche il marchio spagnolo Mango, dopo già la prima incursione di Zara che ha lanciato una collezione tra fisico e virtuale, compie i suoi primi passi nel metaverso: per la sua prima volta nel mondo virtuale sceglie di realizzare un progetto artistico insieme all’artista argentino-ungherese Fargas, un’installazione composta da tre modelli d’abito emblematici del brandLupi, Cinema e Monica – che in occasione della MVFW 2022 hanno presenziato nel Quartiere dei Musei di Decentraland.

Non mancheranno però NFT anche acquistabili e indomabili dagli utenti, tra cui due NFT di un t-shirt commemorativa per uomo e per donna, pensate come oggetti da collezione: alla base infatti di un NFT di moda c’è sempre il gusto per l’esclusivo. Si tratta però solo di un piccolo inizio: Mango ha infatti dato vita ad un team ad hoc che si occuperà unicamente di curare la strategia digitale del brand, lavorando così ad un’ottica omnicanale.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-04-2022


Straight e Baggy, così i jeans rivoluzionano il nostro guardaroba delle tendenze primavera/estate 2022

Gucci Vault: sullo shop online la nuova experience per la personalizzazione esclusiva di NFT