Menù dieta per menopausa indotta

La dieta per menopausa indotta è fondamentale per non aumentare di peso.

chiudi

Caricamento Player...

La menopausa è un periodo di grandi squilibri ormonali, che oltre alle vampate, all’irritabilità, alle variazioni repentine di temperatura e all’ansia ad alcune donne causa anche aumento di peso: questo fenomeno si può però verificare anche se la menopausa insorge per causa di forza maggiore, in seguito ad ovarectomia oppure a cure che interrompono il ciclo mestruale, come la chemioterapia. Seguire una dieta per menopausa indotta ci aiuterà a contrastare tutti i disturbi relativi a questa delicata condizione, compresi indesiderati aumento di peso. Orzo, legumi, broccoli, rucola, verdure a foglia verde, orzo e soia sono gli alimenti da prediligere in un regime alimentare mirato a combattere l’aumento di peso in menopausa.

Ecco un esempio di menù dieta per menopausa indotta:

Colazione: una tazza di latte parzialmente scremato con 4 fette biscottate o 30 gr di cereali oppure un vasetto di yogurt magro con due biscotti secchi  o 30 gr di cereali.

Spuntino: un frutto

Pranzo: 50 gr di riso con olio, 2 uova sode con contorno di bieta cotta al vapore e un frutto, oppure 50 gr di pasta alle verdure,  pesce spada in trancio con contorno di insalata mista e un frutto.

Spuntino: un frutto

Cena: 200 gr di pollo ai ferri con contorno di cavolfiore, 40 gr di pane meglio se integrale e un frutto oppure 150 gr di prosciutto crudo senza grasso con contorno di insalata mista, 40 gr di pane integrale e un frutto di stagione.

Adottare questo tipo di dieta per menopausa indotta ed associarvi una moderata attività fisica ci consentirà di superare questo delicato periodo senza ingrassare e sentendoci perfettamente a nostro agio nel nostro corpo.