Capelli fragili e sfibrati? Con dei semplici ingredienti naturali è possibile realizzare una maschera ristrutturante fai da te e sfoggiare una chioma perfetta.

Prendersi cura della chioma con maschere e impacchi è una mossa semplice ma fondamentale per garantirle un aspetto sempre morbido e luminoso. Spesso infatti, sole, smog e trattamenti invasivi possono rendere i capelli secchi e opachi. È bene sapere che possiamo realizzare una perfetta maschera per capelli rovinati fai da te, servendoci di alcuni semplici ingredienti che troviamo nelle nostre cucine. Qui di seguito trovate quattro ricette di bellezza a base di ingredienti dal potere emolliente per nutrire le chiome rovinate in modo efficace e a costo zero.

Maschera per capelli sfibrati all’avocado

L’avocado è uno degli alimenti più utilizzati in campo beauty grazie alle sue virtù nutritive. In questa ricetta, viene associato ad altri ingredienti dal potere addolcente, come l’olio di oliva e il miele, per intensificarne l’effetto rinvigorente senza andare a stressare la chioma. 

Avocado a cubetti
Avocado a cubetti

Basterà scegliere un avocado maturo e frullarlo insieme a due cucchiai di olio extravergine di oliva e due di miele. Per un’azione ancora più nutriente e illuminante, aggiungete anche il tuorlo di un uovo.

Una volta ottenuto un composto omogeneo, spalmatelo sui capelli asciutti, dalla cute fino alle lunghezze, e tenetelo in posa per almeno 20-30 minuti. Sciacquate poi abbondantemente con acqua tiepida e procedete con lo shampoo, meglio se neutro e dall’azione delicata.

In genere si raccomanda di effettuare la maschera almeno una volta a settimana; se i vostri capelli sono particolarmente sfibrati e opachi, specie a fine estate o nei periodi di forte stress, potete tranquillamente procedere con due trattamenti a settimana.

Se avete la cute grassa, dovete sapere che questi ingredienti non rappresentano una soluzione ideale per voi; in questi casi, concentratevi solo sulle lunghezze, per ripararle e contribuire a rinforzarne la fibra capillare. Per sgrassare la cute infatti, dovrete ricorrere a ingredienti dal potere astringente e detossinante come il limone, l’aceto o l’argilla verde. 

Impacco allo yogurt 

Una maschera allo yogurt è l’ideale per curare capelli rovinati e sfibrati. Questo ingrediente è infatti noto per le sue virtù lenitive e idratanti e, in abbinata a due cucchiai di olio di oliva, crea un mix di bellezza super efficace, in grado di nutrire la chioma e donarle un aspetto luminoso e vellutato. 

Yogurt
Yogurt

Per un’azione ancora più efficace, potete puntare su una ricetta leggermente più elaborata: allo yogurt magro, aggiungete un uovo e due o tre cucchiai di miele. Il tempo di posa non deve essere inferiore ai 30 minuti perché possa dare i risultati sperati. 

Burro di karitè e olio di cocco

Questa combinazione rappresenta un’altra ottima soluzione contro capelli secchi e rovinati. Alle proprietà lenitive di questo burro vegetale si aggiunge infatti la potente azione addolcente dell’olio di cocco per un mix dall’efficacia garantita sin dalle prime applicazioni. Anche in questo caso, per un’aggiunta extra di morbidezza, potete inserire nell’amalgama due cucchiai di miele.

Maschera alla banana e miele

La banana è ricca di vitamine e sali minerali, ideali per rinforzare la fibra e donarle un aspetto più sano e luminoso.

Sceglietene una matura e schiacciatela con l’aiuto della forchetta fino ad ottenere un composto denso e non troppo liquido, a questo punto aggiungete due o tre cucchiaini di miele e amalgamate il tutto. Otterrete una crema perfetta da spalmare su tutta la chioma e lasciare in posa per almeno mezz’ora.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
capelli

ultimo aggiornamento: 06-09-2020


Alimenti contro la caduta dei capelli: tutti i cibi amici della chioma!

Dimagrire dopo le vacanze estive: 5 trucchi per rimettersi in forma in breve tempo