Maria De Filippi rivela alcuni dettagli shock sul suo passato da ribelle

Maria De Filippi rivela a C’è posta per te alcuni dettagli shock sul suo passato: dai guai per le multe non pagate a quel piccolo furto…

chiudi

Caricamento Player...

Di solito a C’è posta per te sono gli ospiti di Maria De Filippi a spiazzare i telespettatori, ma questa volta è andata diversamente. La padrona di casa ha confessato qualcosa di inaspettato:

Non ho pagato le multe per 12 anni, ne arrivavano in continuazione e avevo fatto un patto col portiere che non le consegnava ai miei.

Poi ho preso un pezzo d’argenteria e sono andata a venderlo a un gioielliere perché stava arrivando l’ufficiale giudiziario. Mio padre mi ha preso per le orecchie, mi ha portato dal gioielliere, sono dovuta entrare e dire che avevo rubato in casa e me ne ha date anche tante“.

Maria De Filippi dopo Sanremo è ritornata a C’è posta per te

Non solo in studio, ma anche sui social il pubblico ha dimostrato il suo stupore per la notizia:

Maria non pagava le multe ed è diventata Maria. Allora io da domani non pago più il biglietto dell’autobus”, hanno scritto.

Maria non ha pagato multe per dodici anni e ha rubato l’argenteria. La amo”, scrive qualcuno.

Insomma, i telespettatori hanno accettato Maria nonostante questo suo passato ribelle, di cui la regina della televisione non ha mai fatto mistero. Infatti, nel sentire la storia di un 30enne che non aveva pagato una multa, ha voluto condividere la sua esperienza.

Le critiche di Magalli

Magalli, noto per non avere peli sulla lingua, ha criticato la scelta di Conti di portare Maria a Sanremo:

“Se l’ha scelta, Carlo evidentemente ne intravede l’utilità. Io ancora non la intravedo del tutto, ma ben venga. Maria è brava nello scrivere e ideare i programmi. Anche nel gestirli, ma lei si siede sulle scale e dice una parola ogni tanto.

I programmi che scrive lei vanno avanti da sé. Certo, Sanremo non c’è bisogno che lo scriva lei. Quello è, uno entra, canta e poi si passa ad altro.

Ma che show fa Maria? È sempre molto timida, poco loquace. In un baraccone molto rumoroso come Sanremo la vedo un po’ come quella che alle feste sta seduta da una parte“, aveva commentato.