Mara Venier e l’incubo del tumore al seno: “Ho passato brutti momenti”

Siamo abituati a vedere Mara Venier sempre allegra e con un bellissimo sorriso, ma anche nella vita della conduttrice c’è stato un momento terribile.

chiudi

Caricamento Player...

L’amatissima presentatrice televisiva Mara Venier ha raccontato in un’intervista a Il Giornale il periodo in cui temeva di essersi ammalata di tumore al seno. Il medico della Venier le aveva consigliato di operarsi al seno, perché sospettava che potesse trattarsi di una forma di cancro. In quel periodo la Venier stava vivendo un incubo, ma per fortuna l’incontro con Umberto Veronesi, celebre oncologo scomparso alla fine dello scorso anno, la salvò da un intervento che sarebbe stato inutile.

MARA VENIER
MARA VENIER

Il racconto di Mara Venier

Nell’intervista a Il Giornale, la conduttrice ha raccontato:

“Ho conosciuto Umberto Veronesi quando lavoravo a Domenica In e capitava che ci occupassimo dei progetti dell’Airc. Una volta, prima della trasmissione in camerino, stavamo preparando velocemente l’intervista e io lo guardo, alzo la maglietta e gli dico: Professore, me la fa una visita? Mi ha scambiato per una matta, ma ricordo che ogni volta mi raccomandava di fare la mammografia. Ed è così che il medico che mi seguiva un giorno mi ha detto che dovevo farmi operare. Una situazione sospetta che andava chiarita. In lacrime chiamo Veronesi, mi vede anche il figlio Paolo e si decide di non operare, ma di fare un approfondimento dal quale è emerso che l’intervento non era necessario. E’ andato tutto bene, ma ho passato brutti momenti.”

La Venier ha poi lanciato un appello a tutte le donne, consigliando loro di sottoporsi a dei controlli preventivi, che sono necessari per diagnosticare in tempo un eventuale tumore al seno. Di recente anche la produttrice discografica e talent scout Mara Maionchi ha parlato dell’importanza della prevenzione, raccontando la propria esperienza con il cancro, che l’ha colpita tre anni fa e da cui, per fortuna, è guarita.