Dal mantello alla mantella, la moda ha riscritto la storia di un capo che ancora oggi suscita fascino e mistero, ma si indossa tutti i giorni

Buoni, cattivi, principesse, eroine, nel mondo delle favole il mantello o mantella, così come si usa chiamare oggi, ha sempre dettato tendenza. Generalmente il protagonista la indossava lunga o corta, per proteggersi dal freddo o per impreziosire un look con rigore o tocco di mistero e in effetti queste usanze aggiornate nel nostro moderno dress code non sono poi cambiate. D’altronde è risaputo che nella vita come nella moda ci sia sempre un eterno ritorno dell’uguale, e il ritorno prepotente della moda Y2K ne è stata una prova più che sufficiente, oltre che gradita. E così adesso tocca anche alla mantella nelle sue multiformi variazioni che divertono gli stilisti e conquistano il nostro cuore per quest’inverno.

Mantella donna inverno 2022-2023: la perfetta alternativa al piumino o per completare un look da sera

La mantella quindi di strada ne ha fatta tanta e arriva ai nostri giorni in grandissima forma, pronta ad essere indossata in più di un’occasione. A mostrarci tutta la sua eleganza e i suoi anni che non passano è stato recentemente proprio Valentino, che in Blanco sul palco di Sanremo ne ha fatto il suo primo ambassador: il suo è un modello dichiaratamente da sera, leggiadro, principesco, che può tranquillamente candidarsi come accessorio di un look da ultimo dell’anno.

In versione outdoor invece la mantella secondo i brand è l’alternativa elegante al cappotto, pratica al piumino, perfetta per donare anche al daily look il colpo d’occhio di cui abbiamo bisogno per non passare inosservate e le proposte sono talmente tante, il genio dei designer così creativo, che di modelli ce ne sono per tutti i gusti. Il perfetto mix tra capotto e mantella ha sfilato sulla passerella Dior, in un modello strutturato ed elegantissimo dal tocco floreale molto femminile, che in una giornata di sole si completa anche solo semplicemente con un maglione.

Un po’ indie, un po’ royal è invece il modello proposto da Gabriela Hearst che rivisita la mantella mixando alla giacca inglese da caccia, perfetta da indossare ogni giorno sia per il tempo libero, come office look o per un aperitivo ristoratore di fine giornata.

L’arte della mantella secondo Max Mara: “tips look” per abbinarla

Un altro dei motivi per cui la mantella si è conquistata un posto speciale tra i capispalla trendy e pratici dell’inverno 2022-2023 si deve sicuramente alla sua praticità. Le maniche aperte o ampie infatti lasciano una maggiore libertà di movimento, soprattutto nei modelli casual, peculiarità che Max Mara raggiunge celebrando la mantella come un must have cult di quest’anno.

Il brand la confeziona infatti nel suo iconico color cammello e la trasforma lasciandole le maniche e puntando sulle spalle voluminose in un pratico e casual capo over, la cui texture strutturata ma dinamica ne firma il modello perfetto sporty-chic – con tanto di collo ampio che diventa cappuccio – da indossare in città e per sdrammatizzare un abito elegante per fuggire e lasciare la festa come novelle e moderne Cenerentole.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 24-11-2022


Alessandro Michele lascia Gucci: l’addio è per divergenze creative (ed economiche)

Romantico e vivace: come abbinare il rosa antico, colore trendy e raffinato