Soffrite di mani e piedi freddi in continuazione, sia in inverno che in estate? Ecco le cause e i rimedi naturali per risolvere questo particolare problema!

Succede spesso in inverno di provare una sensazione di freddo su mani e piedi, portato magari dalla temperatura rigida della stagione. Però questo disturbo può essere continuativo, ovvero colpire sia in estate che in inverno, con una sensazione di freddo continuo molto fastidiosa. Si continua a sentire freddo indipendentemente dalla temperatura e dalle protezioni che si adottano. Ecco quindi le cause e alcuni rimedi fai da te per non avere più mani e piedi freddi in maniera costante!

Mani e piedi freddi: quali sono le cause?

Il motivo principale di quando si hanno, in maniera costante, le mani e i piedi freddi è legato alla microcircolazione del sangue, che non raggiunge in maniera adeguata gli arti periferici (nella nostra analisi non contiamo alcun tipo di patologia specifica). Ecco i principali motivi di questo fenomeno:

Mani e piedi freddi
Mani e piedi freddi

Poca vascolarizzazione dovuta a una muscolatura poco sviluppata e che manca completamente di sviluppo.

-Una disfunzione del sistema nervoso autonomo, che è il responsabile della termoregolazione. Può essere influenzato dallo stress e della tensione emotiva.

Tensione nella muscolatura, in particolare quella cervicale e lombare, che può portare a rigidità dei tessuti che di conseguenza non svolgeranno al meglio la loro funzione di far passare il sangue così da raggiungere tutte le parti del corpo in maniera uniforme.

In casi più gravi si può incorrere anche alla Sindrome di Raynaud.

I rimedi naturali contro mani e piedi freddi

Per risolvere in parte il problema – è sempre meglio rivolgersi al proprio medico di fiducia o un esperto – si possono utilizzare diversi rimedi fai da te e soprattutto naturali. Eccoli di seguito:

Zenzero. Questo rimedio è molto utile perché esso ha proprietà astringenti per quanto riguarda i vasi sanguigni. Si può realizzare e assumere una tisana o anche fare un pediluvio a base di questo ingrediente.

Acqua calda e fredda. Per stimolare la circolazione quando si è sotto la doccia si può tentare si variare un minimo il getto dell’acqua da calda a fredda e viceversa.

Massaggi. Un buon metodo è quello dei massaggi, quelli specifici attivano la circolazione.

Peperoncino. Un altro metodo è quello di assumere un po’ di peperoncino fresco durante i pasti. Esso favorirà la circolazione del sangue.


Macchie di fumo sulle dita: quali sono i rimedi migliori per eliminarle?

Come riscaldare la casa con trucchi e piccoli accorgimenti?