“Manhood: the Bare Reality”, un servizio fotografico sui problemi del pene

Molti uomini non hanno un buon rapporto con il proprio pene. La fotografa Laura Dodsworth ha deciso di fotografarli nudi, per comprendere i loro problemi. Ecco i risultati.

chiudi

Caricamento Player...

Nel 2015 ha fatto molto discutere il libro fotografico “Bare Reality”, della fotografa britannica Laura Dodsworth, nel quale erano pubblicate le foto di cento donne nude, che hanno parlato del rapporto con il loro corpo.

Oggi l’artista ha pubblicato un nuovo libro destinato ad avere un successo ancora maggiore: “In Manhood: the Bare Reality”, nel quale ha fotografato il pene di cento uomini, chiedendo loro che rapporto avessero con questo organo. Vediamo cosa hanno risposto.

Che rapporto hanno gli uomini con il pene?

pene

Come abbiamo anticipato, la Dodsworth ha chiesto a cento uomini cosa provassero nei confronti del loro organo genitale, scoprendo che moltissimi provano un senso di vergogna o di ansia per le loro dimensioni. “Quello che mi ha davvero commosso è quanto questa vergogna e inadeguatezza si siano poi riversate in diverse parti della loro vita”, ha spiegato la fotografa.

Tra gli intervistati c’è anche un uomo di colore, il quale si è detto infastidito dal fatto che il pene degli uomini neri sia diventato un feticcio, “la fantasia sessuale in stile Mandingo di qualcuno”. Un uomo di 92 anni, poi, ha raccontato come ha perso la verginità a 18 anni, facendo sesso con la moglie del suo professore, e come fino all’età di 87 anni ha continuato ad avere voglia di sesso.

Un ragazzo di 20 anni ha detto di aver avuto problemi a raggiungere l’orgasmo a causa della dipendenza dai porno, mentre un uomo di 58 anni ha ammesso di essersi a lungo vergognato del suo pene troppo piccolo e di essere riuscito a fare sesso solo quando ha incontrato la ragazza giusta, che non lo avrebbe ridicolizzato. Esperienza contraria per un uomo di 33 anni con un pene più grande del normale, che usa per nascondere le sue insicurezze, usandolo come scudo protettivo.