Maggio è il mese della masturbazione: ecco perché dovreste praticarla in coppia

Che ne dite di festeggiare il mese della masturbazione, praticandola non da soli, ma in coppia? Ecco tutti i benefici del masturbarsi a vicenda.

chiudi

Caricamento Player...

Forse non lo sapete, ma maggio è il mese della masturbazione ed ovviamente bisogna festeggiare! Ciò non vuol dire che dobbiate semplicemente darvi da fare da soli (per quanto sia piacevole e benefico per la salute sessuale), ma anche masturbarvi in coppia.

Sì perché darsi piacere reciprocamente durante un rapporto sessuale, senza la penetrazione vera a propria, può essere davvero molto eccitante. Non ci credete? Vi spieghiamo subito il perché!

Masturbazione: i benefici per la coppia

Spesso si pensa alla masturbazione come una pratica da fare in solitaria, magari nascondendosi, come se ci fosse qualcosa di cui vergognarsi. In realtà, masturbarsi è un ottimo modo per conoscere meglio il proprio corpo e per individuare ciò che più ci dà piacere.

Masturbazione

Per questo, è importante farla anche in coppia. Masturbarsi davanti al proprio partner e mostrargli come ci piace che venga fatto è un ottimo modo per “insegnargli” come vogliamo essere toccati, quali sono l’intensità e il ritmo giusti. Ciò vale soprattutto per noi donne, visto che spesso gli uomini non sanno come muovere le mani lì giù…

Inoltre, per gli uomini è davvero molto, molto eccitante guardare la propria donna che si masturba, soprattutto se gli viene vietato di toccarla in quel momento. Masturbarsi davanti al proprio partner e chiedere a lui di fare altrattanto è un ottimo modo per riscaldare l’atmosfera e rendere i preliminari super hot.

Masturbarsi contemporaneamente o a vicenda è un ottimo sistema anche per raggiungere l’orgasmo nello stesso momento, un traguardo difficile da raggiungere, soprattutto se siete tra quelle (numerosissime) donne che hanno bisogno della stimolazione clitoridea e che con la sola penetrazione non arrivano al climax. Insomma, la prossima volta che volete masturbarvi, non fatelo da soli!