Macchie di champagne addio grazie ai metodi fai da te della nonna

Come togliere le macchie di champagne utilizzando dei rimedi casalinghi per un risultato sorprendente sia dal primo tentativo.

chiudi

Caricamento Player...

Dopo un bel brindisi a base di champagne può capitare che qualche goccia cada sull’abito. Non serve andare nel panico perché le macchie di champagne si possono eliminare facilmente utilizzando prodotti che si hanno in casa. Se non si hanno dei prodotti specifici in casa basterà seguire i consigli della nonna per far tornare il vostro abito come nuovo. Vediamo, allora, alcuni metodi infallibili per eliminare in tutta sicurezza le macchie di champagne dai capi delicati sia chiari che scuri.

MACCHIE DI CHAMPAGNE
ELIMINARE LE MACCHIE DI CHAMPAGNE

Niente più macchie di champagne da capi delicati e colorati con i preziosi consigli della nonna.

La prima cosa da fare in caso di macchia di champagne è quella di metterla a bagno per circa dieci minuti con l’acqua frizzante. Dopo di che strofinare con del sapone di Marsiglia facendo dei movimenti dolci e circolari. Lasciare agire cinque minuti e vedrete che la macchia andrà subito via. Se, invece, si tratta di una macchia vecchia è meglio lasciare agire il sapone per circa un’ora in modo che abbia il tempo di penetrare nel tessuto. Sciacquare poi sotto l’acqua corrente e vedrete che non sarà rimasta alcuna traccia o alone. Se, invece, vi sembra che il tessuto non sia del tutto sbiancato provare ad aggiungere qualche goccia di acqua ossigenata o di candeggina se il capo è bianco. Sciacqua dopo cinque minuti ed otterrete un bianco splendente.

Infine, un rimedio eccezionale contro le macchie di champagne o di vino è il dentifricio. Assicuratevi che il tessuto sia completamente asciutto e lasciare agire il dentifricio per circa dieci minuti. Sciacqua poi sotto l’acqua per eliminarne i residui. Non eseguire questo trattamento su capi molto delicati perché potrebbe avere lo stesso effetto della candeggina.