I due cantanti hanno ottenuto il riconoscimento dal Quirinale per aver fatto la differenza e aver contribuito all’arricchimento dell’arte di musica e intrattenimento.

Luciano Ligabue e Orietta Berti hanno ricevuto il riconoscimento di Commendatore al merito della Repubblica Italiana. I due cantanti hanno contribuito all’arte e all’intrattenimento in modo molto positivo e il Quirinale li ha premiati con questo onore.

I due cantanti e il riconoscimento dal Quirinale

Ligabue
Ligabue

Come riporta TV, Sorrisi e Canzoni:È ufficiale! L’onorificenza arriva direttamente dal Quirinale con un decreto del 27 dicembre scorso per il loro contributo positivo e di lungo corso nel campo delle arti e dell’intrattenimento“.

Questo riconoscimento è senza dubbio importante e meritato per i due artisti che hanno dato un contributo notevole all’arte. Orietta Berti aveva parlato di recente della sua lunga carriera, culminata proprio con questa onorificenza. La cantante al Corriere della sera ha parlato del futuro della musica: “Oggi i miei amici nella musica sono i giovani come Fedez, Rovazzi e i Maneskin“. Poi svela sulla sua carriera: “I cinque anni di “Quelli che il calcio” con Fabio Fazio sono stati molto divertenti ma poi ne ho fatti altri cinque partecipando a “Che tempo che fa” e lì sono ancora protagonista al tavolo. Nella mia indole sono sempre stata curiosa e mi piace viaggiare e sperimentare, per questo mi sono sempre avvicinata a nuovi mezzi di comunicazione. Come i social, dove condivido e vengo condivisa“.

La cantante ha parlato anche del riconoscimento dal Quirinale: “Sì il 2 giugno sarò a Reggio Emilia in Prefettura perché mi è stato conferito il riconoscimento di Commendatore della Repubblica. Una soddisfazione“.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-06-2022


Maria Monsè: “Mia figlia mi chiama Mussolini e non ha rispetto!”

Gianluca Vacchi torna sui social: “Ingiustizie e menzogne”