L’azienda R3Direct ha lanciato a Lucca le panchine 100% riciclate e stampate in 3D: si tratta di Jersey Barriers e del tutto abbellite.

Le Jersey Barriers possono essere abbellite e rese delle panchine? Certo. Questo è quanto ha dimostrato la startup R3Direct, che ha lanciato a Lucca le panchine 100% riciclate e stampate in 3D. Le famose barriere nate in New Jersey sono state rivestite con una specie di coperta, ottenuta completamente con materiale di scarto.

Lucca: arrivano le panchine riciclate e stampate in 3D

A Lucca sono arrivate delle speciali panchine 100% riciclate, costruite sulla base delle Jersey Barriers. In occasione della giornata mondiale del riciclo, la startup R3Direct ha pensato di dare nuova vita alle barriere che generalmente si utilizzano per contenere il traffico oppure come protezione da autobombe. L’azienda ha così creato una specie di coperta ottenuta con materiali di scarto.

In occasione della giornata mondiale del riciclo, abbiamo installato a Lucca un arredo pubblico stampato in 3D con plastica da riciclo dei contenitori in poliaccoppiato (cartoni del latte e simili). Il polimero che si ottiene da questa filiera è un polietilene ad alta densità con una piccola percentuale di alluminio, detto anche polialu. Questo materiale è prodotto a ‘Km zero’ dalla cartiera lucchese Lucart, che utilizza la cellulosa degli imballaggi per i suoi ri-prodotti e trasforma in granulo la porzione plastica. Siamo i primi in Europa ad utilizzare questo materiale per la stampa 3D! Abbiamo ancora tanta strada da fare, ma siamo orgogliosi dei risultati ottenuti, per niente scontati“, ha annunciato R3Direct sui social.

La panchina installata a Lucca, o meglio la copertura della Jersey Barrier è realizzata in poliaccoppiato. Si tratta di un materiale impermeabile, costituito da strati di alluminio, carta e polietilene. Generalmente, è utilizzato per creare imballaggi ad uso alimentare, come quelli del latte. Dal trattamento del poliaccoppiato si ottiene il polialu, composto da polietilene e alluminio.

Non solo semplici panchine: sono comprese anche le fioriere

Non solo coperte per le barriere in cemento, le panchine installate a Lucca hanno anche un ‘accessorio’ in più: le fioriere. Oltre a poter essere realizzare con colori diversi, le coperture sono dotate di un apposito spazio per i fiori. Non solo riciclo, ma anche abbellimento. La startup R3Direct ha sottolineato che il progetto può essere realizzato in tutte le città e, soprattutto, con tanto altro materiale di scarto.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-04-2022


Borgo dei Borghi 2022, vince Soave: primo riconoscimento per il Veneto

Stop agli sprechi, cambiano le regole per i condizionatori: nuovi limiti per le temperature