Lvmh renderà omaggio a Virgil Abloh un’ultima volta, con la sfilata maschile LV che avrebbe dovuto presentare al Designer Miami in corso.

Virgil Abloh lascia un vuoto immenso nel percorso fashion, umano e internazionale di Louis Vuitton quanto in quello di Off-White. La sua scomparsa improvvisa, ha sconvolto l’intero fashion system che in questi giorni non può fare a meno di citarlo, dedicare premi – non ultimo Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci gli ha dedicato il suo ricevuto ai Fashion Awards 2021 di Londra -, ma soprattutto ringraziarlo e omaggiarlo per come ha rivoluzionato il concept dello street style. Ma anche per la sua persona meravigliosa, a cui tutti hanno dedicato un pensiero anche sui social. E proprio sui social Louis Vuitton svela come ha deciso di celebrare Abloh un’ultima volta.

Come capire se non è più innamorato di te: i segnali inequivocabili

Virgil Abloh rivive nella sfilata Louis Vuitton con la sua ultima collezione

Virgil Abloh in questi giorni avrebbe dovuto essere a Miami in occasione del Designer Miami, presentando la primavera/estate maschile 2022 per Louis Vuitton, che rinomina con il titolo Virgil was here. Ad annunciarlo è stato il Presidente e ceo della maison Lvmh Michael Burke. In memoria di Virgil Abloh, Louis Vuitton rende omaggio alla vita e all’eredità di un genio creativo con una presentazione della sua collezione s-s 2022 a Miami”, riporta la didascalia del post che annuncia sui social l’imminente sfilata che si terrà oggi, con una clip in cui si mostra un bambino in bicicletta che dalla spiaggia raggiunge una mongolfiera rossa. La sfilata verrà trasmessa sui social, da Instagram a You Tube, e sul sito web della maison alle cinque e mezza del pomeriggio.

La decisione di Lvmh è l’ultimo saluto che la maison ha voluto dedicare ad un direttore artistico indimenticabile, che ha fatto e cambiato la storia del marchio. Non è da escludere che per omaggiare la figura vi possano essere mostre e sfilate dedicate, sopratutto in vista delle fashion week che possano presentare il meglio delle creazioni di Abloh, il cui lavoro creativo visionario ha riscritto i canoni dello streetwear di lusso.

Il mondo della moda ricorda Abloh: genio creativo e visionario

Tutti nel settore fashion, da chi lavora dietro le quinte a chi è sotto riflettori deve qualcosa a Virgil Abloh, non solo come designer e stilista, ma come persona. Lo stesso Presidente e Ceo Michael Burke: Ha aperto la strada alle generazioni future. Come devoto sostenitore della sua comunità attraverso enti di beneficenza le sue passioni, era un eterno ottimista che credeva tutto fosse possibile”.

Ma non è il solo ad aver dedicato a Virgil parole importanti, anche Ralph Toledano, Presidente della Federation de la Haute Couture et de la Mode ha sottolineato quanto nel suo caso non possa che parlare di genialità: “Virgil Abloh è stato uno stilista di moda visionario. Spinto da una grande creatività, ha rinnovato i codici della moda, ha fondato una casa di incredibile successo e ha portato in Louis Vuitton tutto il suo talento e il suo acuto senso dell’innovazione. Ma soprattutto è stato un uomo eccezionale per umanità, apertura agli altri, generosità di cuore e desiderio di abbattere le barriere“.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 30-11-2021


Borse di lusso e dove trovarle: ecco il segreto a prova di influencer

Elisabetta Franchi è imprenditrice dell’anno per EY: una storia di determinazione, coraggio e passione