Secondo Dagospia, la moglie di Daniele Silvestri avrebbe rubato dei profumi da Eataly a Roma e sarebbe stata arrestata.

Secondo ciò che riporta Dagospia, Lisa Lelli, moglie di Daniele Silvestri avrebbe rubato dei profumi in un negozio a Roma, per un totale di circa 150 euro. Lelli sarebbe stata arrestata e avrebbe anche dei piccoli precedenti con la giustizia, sempre per furti.

L’indiscrezione di Dagospia

Secondo Dagospia Lisa Lelli: “Ha guardato tra gli scaffali e, poco alla volta, ha preso dei prodotti di cosmesi, qualcosa di alimentare infilandoli in borsa. Poi si è avviata verso le casse ma ha superato il blocco dalla parte dell’uscita senza acquisti. L’allarme ha tuttavia iniziato a suonare e così i vigilantes l’hanno rincorsa e fermata ma ne è nata una colluttazione, con schiaffi, graffi e calci sferrati agli stinchi degli uomini. È stata arrestata con l’accusa di rapina impropria Lisa Lelli, 43 anni, moglie del cantautore Daniele Silvestri.

E ancora: “I fatti risalgono a mercoledì quando all’Eataly store dell’Ostiense va in scena il parapiglia. Dopo che la donna, originaria di Pontremoli, ruba alcuni prodotti nel momento in cui viene fermata, inizia ad inveire contro i vigilantes, sferrando calci e schiaffi. Da lì passano pochi minuti e alle 14.26 arriva a piazzale 12 ottobre 1942 il personale delle Volanti che arresta la donna.”

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-02-2022


Alberto Matano svela: “Voglio sposarmi con il mio compagno ma per i figli è tardi”

Mihajlovic in lacrime: “Ricordo quando c’era la guerra nel mio Paese”