Legare i capelli di notte non fa male, ma bisogna prendere i giusti accorgimenti

Legare i capelli di notte è importante per la nostra chioma e per il nostro igiene. Ma attenzione al modo in cui lo si fa e a cosa si utilizza!

Si è sempre pensato che legare i capelli di notte facesse male. I capelli si spezzano, si indeboliscono e diventano fragili. Chiaramente, tutto questo accade se non facciamo attenzione al modo in cui leghiamo i nostri capelli e a quello che utilizziamo. È sempre consigliato legare i capelli di notte, specialmente se abbiamo i capelli molto lunghi.

Di notte, infatti, è bene lasciare il viso libero di respirare. Prima di andare a dormire è meglio struccarsi con accuratezza, così da eliminare ogni strato di trucco che abbiamo sul viso e lasciarlo pulito. Se, poi, ci leghiamo anche i capelli, evitiamo che questi si appiccichino al nostro viso mentre dormiamo e gli impediscano di respirare. Il sebo che producono, infatti, può essere un ostruente per la nostra pelle e contribuire ad aumentarne le impurità.

Come legare i capelli di notte per non danneggiarli

treccia
Fonte foto: https://pixabay.com/it/adulti-attraente-biondo-corpo-1853851/

Come precisato prima, legare i capelli di notte è fondamentale se questi sono molto lunghi. Non tutti i modi in cui li leghiamo, però, fanno bene alla loro salute e a quella del nostro cuoio capelluto. Si sconsiglia di utilizzare elastici non foderati. Questi, infatti, fanno sì che il capello si indebolisca e si spezzi facilmente, oltre che causare fastidiosi nodi.

È consigliabile, inoltre, fare acconciature morbide, come le trecce, per esempio. È meglio evitare di fare code di cavallo: tirando troppo i nostri capelli, potrebbero a lungo andare danneggiare anche il cuoio capelluto. Non dimentichiamoci di asciugare bene i nostri capelli prima di andare a dormire e di utilizzare sempre federe in cotone, o meglio ancora in raso o seta, così da evitare che si crei un eccessivo attrito.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/adulti-attraente-biondo-corpo-1853851/

ultimo aggiornamento: 28-04-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X