Le migliori osterie 2016 del Molise

Le migliori proposte per mangiare bene in Molise

chiudi

Caricamento Player...

Anche quest’anno a grande richiesta dei consumatori è uscita la nuova edizione per quest’anno di Osterie d’Italia 2016 , slow food. La novità da qualche anno consiste nella possibilità di scaricare una app con le stesse informazioni e in più la comodità dell’uso del mezzo tecnologico.

Noi vi portiamo in una esperienza di gusto all’interno delle migliori proposte per lo slow food del Molise per quest’anno.

Le migliori osterie del Molise del 2016

La praticità della guida sta nella disponibilità dei commenti di coloro che hanno già mangiato nel posto e che possono darci validi pareri al riguardo. E possiamo di conseguenza dare la nostra personale opinione a fine cena.

Da Filomena per assaggiare il cibo verace del Molise con in più delle alternative fantasiose in un luogo accogliente e intimo nel centro città.

Ad Acinello, Campobasso potete assaggiare l’ottima cucina della signora Maria e le sue famose pallotte cac’è ove e le treppucce d’agnello al pomodoro; piatti irrinunciabili per chi visita il Molise; una regione ricca di ortaggi e di zuppe, ideali in questo periodo autunnale.

Da Concetta sempre a Campobasso, si è tinto di novità e rinnovamento negli arredi ma rimane la sua semplicità e tradizione nella cucina.

Da Nonna Rosa a Campomarino, tra la cucina di terra non mancano le infiltrazioni marine e pugliesi del proprietario di origine pugliese che dona un gusto diverso alla tradizione.

L’osteria del Borgo a Larino, offre l’accoglienza e disponibilità che ci si aspetta in una trattoria a cui si associano piatti straordinari, abilmente preparati.

Da Adriano a Carovilli si caratterizza per la personalità fuori dal comune del proprietario, che sa accogliere i clienti creando subito un’atmosfera di allegria e spensieratezza.

Non dimenticate l’Osteria Pepe nero a Isernia per sapori semplici ma al tempo stesso ricercati.