L’apertura di Primark in Italia è stata messa in discussione

E’ giallo sull’apertura del colosso dell’abbigliamento internazionale Primark che ha messo in discussione l’apertura dei unti vendita in Italia

chiudi

Caricamento Player...

Solo qualche settimana fa le fashon victim più incallite sono state rapite dall’entusiasmo in merito all’apertura della catena di abbigliamento Primark in alcune città del nostro Paese.

Leggi anche: La catena di shopping low cost Primark arriva in Italia

Eppure ora si apre un grosso punto interrogativo sulla questione.

Pare che sulla pagina Facebook “Vogliamo Primark in Italia“, una utente ha mandato una mail di richiesta informazioni all’ufficio Customer Care e la risposta ricevuta è stata questa:

“Cara Anna, ti assicuriamo che prendiamo tutti i nostri clienti feddback molto seriamente ed i vostri commenti sono stati notati e passato alle nostre operazioni Negozio dipartimenti di revisione. Purtroppo Primark non ha piani immediati per localizzare presso il negozio in Italia nel futuro immediato”.

Questa pubblicazione ha subito alzato grandi dubbi e risposte discordanti.
Eppure diverse sono le voci in merito alle assunzioni e ricerca di personale e le annesse indiscrezioni riguardo la ricerca di location per i punti vendita da aprire entro la fine del 2015 nel Nord Italia, nelle aree di Milano e Venezia e al Centro nei dintorni di Roma.
Sarà una bufala o siccome non sanno di preciso il periodo, preferiscono non dire nulla di certo?