I fatti svelati grazie alla realizzazione della serie tv Johnny Depp vs Amber Heard di Discovery+.

Il tormentato divorzio tra Johnny Depp e l’ex moglie Amber Heard ha generato materiale sufficiente per una serie televisiva, chiamata proprio Johnny Depp vs Amber Heard e prodotta da Discovery+. E, proprio grazie alle indagini per la realizzazione dello show, il celebre investigatore privato hollywoodiano Paul Barresi, ha trovato dei documenti che provano che il famoso attore, quando aveva soli 15 di età anni, è stato abbandonato della madre Betty Sue Palmer in seguito al divorzio col marito Christopher More Depp.

La donna avrebbe infatti dichiarato all’epoca che Johnny fosse “emancipato ed autosufficiente“. Tuttavia, l’amato protagonista della saga I pirati dei Caraibi, infatti, all’età di 17 anni aveva una situazione economica precaria e non aveva un lavoro fisso, chiari segni di non autosufficienza. Questo fatto, che secondo l’investigatore prova chiaramente dell’abbandono del minore, sarebbe solo uno tra i tanti disagi vissuti dall’attore sin dall’infanzia, come il consumo di sostanze illecite sin dall’età di 11 anni.

Lo stesso Johnny Depp ha sentimenti contrastanti verso la madre. Da una parte, ha dichiarato di averla adorarla da piccolo, dall’altra parte però ricorda delle reazioni violente della donna verso i figli e di averla definita al suo funerale come “la donna più meschina che abbia mai incontrato nella mia vita“.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 18-09-2021


GF Vip, Alfonso Signorini: “Politically correct? Ne abbiamo le tasche piene”

Giucas Casella al GF, dichiarazione shock su Amanda Lear: “Quando l’ho conosciuta era un uomo”