Il conduttore commenta e giustifica le frasi infelici pronunciate già da alcuni concorrenti nella casa.

Nelle prime puntate del reality show televisivo più discusso d’Italia, sono state già molte le affermazioni fatte da alcuni VIP che hanno suscitato perplessità e polemiche da parte dei telespettatori. Ne sono un esempio le accuse di body shaming rivolte a Katia Ricciarelli.

Tuttavia, il conduttore Alfonso Signorini, anziché limitarsi a rimproverare fermamente i concorrenti, come è stato fatto negli ultimi anni e anche da presentatrici diverse, decide di rivolgersi al popolo del web, accusandolo di essere troppo pesante. Chiaramente il discorso non ha fatto altro che aumentare la polemica stessa, che si stava già infiammando sui social.

Queste sono le prime parole, rivolte ai concorrenti: “Il Grande Fratello è un reality, non nasconde nulla, nel bene e nel male. Qualche scivolone è inevitabile. Grande Fratello vi garantisce la massima libertà, ma richiede la vostra responsabilità. Gli scivoloni si pagano ed è giusto così.” E fin qui, il discorso poteva anche starci.

Il presentatore parla poi della scelta del Grande Fratello di essere meno rigido: “Quest’anno il GF ha pensato di adottare nei confronti del politicamente scorretto un atteggiamento diverso, meno bacchettone, perché ne abbiamo tutti le tasche piene… abbiamo il terrore di parlare. Non appena sentiamo una parola invochiamo subito body shaming e chissà quali altre minacce. Siamo anche consapevoli che i social sono molto sensibili su questi temi, però a volte tutto ciò diventa ingiustificato.”

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 18-09-2021


Barbara Palombelli si difende dalle critiche ricevute dopo la puntata di Forum

L’adolescenza difficile di Johnny Depp: “Mia madre una donna meschina”