La Louisiana di Green Book: i luoghi del film premio Oscar

Un viaggio nella Louisiana di Green Book tra i luoghi che hanno fatto da cornice alla pellicola vincitrice degli Oscar 2019.

Ad essere protagonista indiscussa è la Louisiana in Green Book, l’unica vera cornice di quasi tutte le scene tranne qualche piccola eccezione. Il film, nello svolgersi della sceneggiatura, si caratterizza tuttavia come un road movie, tocca cioè diversi luoghi, ben undici stati.

Anche il titolo ha a che fare in qualche modo con il viaggio. Con Green Book si fa infatti riferimento ad un vademecum risalente agli anni Trenta e Sessanta contenente le istruzioni e i consigli per gli afroamericani in viaggio verso gli Stati Uniti.

I luoghi delle riprese di Green Book

Se state pensando di compiere un viaggio nei luoghi che hanno ospitato il set del film premio Oscar, dovete porre particolarmente attenzione alla loro reale collocazione.

Molti infatti non si trovano realmente dove viene fatto credere dalla finzione cinematografica. Nella maggior parte dei casi li troviamo nella zona di New Orleans, in Louisiana appunto. Andiamo quindi alla scoperta della Louisiana di Green Book.

The Clover Grill: Luogo della scena in cui si svolge la sfida di hot dog alla quale partecipa Tony Lip per vincere 50 dollari.

Il Clover Grill si trova nel quartiere francese di New Orleans. La scena del locale di Little Italy di New York è quì collocata.

Downtown Hammond: Si tratta di una zona caratterizzata da una serie di edifici in Cypress Street all’incrocio con East Thomas Street.

La zona ha fatto da sfondo alla scena in cui Lip saluta la famiglia in Little Italy.

The Orpheum Theatre: Il teatro di New Orleans che ha ospitato anche la premiere del film.

Qui si esibisce Don. Nella finzione cinematografica ci troviamo invece a Macon in Georgia.

View this post on Instagram

Seeing a show called “Nonstop rain for a week”

A post shared by Kendall Downing (@kendall_downing) on

The Roosvelt New Orleans Hotel: Un albergo molto conosciuto in New Orleans a poca distanza da Canal Street.

Quì, nella finzione cinematografica, si fermano Don e Tony nel passare da Memphis e si intrattengono con alcuni amici di New York.

Tulane University: In particolare nell’auditorium Mc Aliser dell’università Tulane a New Orleans.

Quì si svolge la scena dello spettacolo (nel film ci troviamo in Indiana) in cui Tony deve risolvere un problema che riguarda il pianoforte di Don.

Houmas House Plantation: Qui è ambientata la scena dello spettacolo nella residenza privata di Raleigh nella Carolina del nord (nel film).

La Houmas House Plantation si trova poco distante da New Orleans.

Green Book, i luoghi del trailer

Già dando un’occhiata al trailer è possibile notare alcuni luoghi caratteristici. Alcuni fanno parte delle riprese effettuate a New York dove, come ha dichiarato il regista, hanno trascorso una mezza giornata di guida e un giorno intero nella city per Carnegie Hall.

Nel trailer notiamo infatti

Il ponte di Brooklyn, costruito nel 1893 da John Augustus Roebling, per molto tempo è stato uno dei ponti sospesi più grandi al mondo.

Il Carnegie Hall, una delle più importanti sale da concerto di musica classica e leggera a livello mondiale.

Al primo piano, in un lussuoso appartamento, vive Don.

International House Hotel di Camp Street a New Orleans è l’esterno del Copa Cabana nel film.

Il Cover Theatre di New Orleans è invece la sede delle scene interne ambientate a Copa Cabana.

La Louisiana di Green Book, il film che ha trionfato agli Oscar 2019, insomma, è una realtà tutta da scoprire. Fare tappa in questi luoghi è un po’ come sbirciare dietro lo schermo e toccare con mano il sottile confine tra realtà e finzione cinematografica.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/WeLoveCinemaITA/

ultimo aggiornamento: 02-03-2019

X