Nel 2008 è uscito nelle sale cinematografiche il cinepanettone La fidanzata di papà: al fianco di Massimo Boldi c’era Simona Ventura. Ecco le location.

Un cinepanettone, Massimo Boldi protagonista e al suo fianco non Christian De Sica ma Simona Ventura: è successo nel 2008 con la commedia La fidanzata di papà. Dopo la momentanea separazione artistica con il suo storico partner cinematografico, Massimo Boldi ha avuto un’inedita spalla al suo fianco: Simona Ventura, alla sua seconda importante esperienza sul grande schermo, è tornata a recitare a distanza di undici anni dalla prima volta, quando prese parte a Fratelli coltelli.

La fidanzata di papà: le location del film

La fidanzata di papà è ambientato principalmente negli Stati Uniti, a Miami, ed è proprio nella città della Florida che il regista Enrico Oldoini ha girato gran parte della sua pellicola. La villa dove abita Angela si trova sulla Star Island di Miami Beach.

Massimo Boldi
Massimo Boldi

La prima parte del film è invece ambientata in Italia e le scene sono state girate a Cortina d’Ampezzo: è proprio nella celebre località montana, per la precisione in località Zuel di Sopra, che si trova il trampolino olimpico dal quale vediamo scivolare Massimo Bondi. L’hotel che il personaggio di Massimo Boldi gestisce è invece l’Hotel Ancora, che si trova in Corso Italia.

La fidanzata di papà: il cast del film

Oltre ai già citati Massimo Boldi (il cui personaggio nel film si chiama Massimo Bondi) e Simona Ventura, nel cast di La fidanzata di papà troviamo anche altri volti noti dei cinepanettoni come Enzo Salvi e Biagio Izzo.

Al film hanno poi lavorato anche I Fichi d’India, Nino Frassica, Davide Silvestri, Martina Pinto, Lorenda De Nardis, Elisabetta Canalis, Teresa Mannino, Aurora Quattrocchi, Natalia Bush e Alessandra Barzaghi.

7 minuti al giorno per un corpo da favola! Scarica QUI la scheda.

7 minuti al giorno per un corpo da favola!

TAG:
la fidanzata di papà Massimo Boldi simona ventura

ultimo aggiornamento: 10-07-2020


Riecco Un posto al sole: torna su Rai 3 la soap dopo lo stop forzato per il Covid

Che cos’è il Mose: l’opera pensata per difendere Venezia dall’acqua alta