La colazione è fondamentale per dimagrire

Saltare la colazione può portare ad ingrassare più di un chilo al mese. Scopriamo insieme perchè.

chiudi

Caricamento Player...

Che la colazione sia il pasto più importante della giornata, per via del suo apporto energetico, è un fatto noto; ma recenti studi hanno anche dimostrato l’importanza della colazione all’interno di una dieta, sottolineando come, saltandola, si è portati a ingrassare di circa un chilo al mese.

La ricerca, condotta per la Breakfast Week, è stata organizzata dalll’Agriculture and Horticulture Development Board britannico e rivela come saltare la colazione può causare un aumento di peso di quasi 12 chili all’anno, se non si svolge attività fisica.

Questo perchè saltando la colazione, siamo portati a consumare snack molto più calorici a metà mattinata, accumulando mediamente 252 calorie al giorno in più.

Leggi anche: il menu della dieta LeBootCamp

L’indagine è stata condotta su 2000 adulti ed ha rivelato come una persona su dieci non faccia mai colazione durante tutta la settimana, mentre il 37%  ha spiegato di saltare il primo pasto di tanto in tanto durante la settimana. Esaminando solo questa parte del campione,  il 45% ha riconosciuto di sentirsi affamato a metà mattinata, il 30% di sentirsi stanco e il 23% scontroso. Solo il 12% ha spiegato semplicemente di dimenticarsi di fare colazione.

Leggi anche: La dieta del minestrone

I dati confermano che saltando la colazione a metà mattina il rischio di consumare cibi più calorici aumenta: il 27% del campione consuma una barretta di cioccolato durante la mattinata, uno su dieci una bevanda dolce.

La dietologa Azmina Govindji ha spiegato che saltare la colazione causa un abbassamento dei livelli di zucchero nel sangue, che porta ad una ricerca di una gratificazione durante la mattinata.