Dimenticare i brutti ricordi? La curcumina lo rende possibile

La curcumina, grazie alle sue capacità anti infiammatorie potrebbe aiutare a curare disturbi di depressione e di ansia

chiudi

Caricamento Player...

La curcumina si ottiene dalla curcuma longa, una spezia molto utilizzata in India, ed è un colorante alimentare che, da uno studio effettuato sui topi alla The City University di New York, potrebbe aiutare a cancellare i brutti ricordi.

Leggi anche: Metabolismo: scopri gli alimenti per accelerarlo

L’esperimento sui topi, è avvenuto in questo modo: gli animali sono stati addestrati ad avere paura di un certo suono. Non appena sentivano quel suono si immobilizzavano dalla paura. A una parte di topi è stata somministrata un pasto ricco di curcumina. Dopo qualche ora, il suono non immobilizzava più i soggetti che avevano ingerito la curcumina, mentre gli altri continuavano a essere terrorizzati.

Gli studiosi hanno quindi dedotto il nesso tra un brutto ricordo cancellato  e la curcumina. Il professore a capo della ricerca, Glenn Schafe, ha affermato che le persone che hanno subito traumi emotivi o soffrono di depressione a causa di un brutto ricordo, potrebbe essere aiutate dall’utilizzo della curcumina.

Inoltre la curcumina è un potente antinfiammatorio come spiega il dott. Schafe:

“Molte malattie, dalle allergie fino all’Alzheimer, sono caratterizzate da processi infiammatori, così anche alcuni disturbi psicologi come la depressione o l’ansia, questo potrebbe ulteriormente spiegare le conseguenze della curcumina sui brutti ricordi”