Gli alimenti che accelerano il metabolismo

Scopriamo insieme gli alimenti in grado di accelerare il nostro metabolismo, agendo in modo naturale sui meccanismi brucia grasso dell’organismo.

chiudi

Caricamento Player...

Anche con le diete più aggressive non riuscite a perdere quei chili di troppo? La soluzione è a tavola! Basta iniziare a mangiare meglio e consumare gli alimenti che possono risvegliare un metabolismo  aiutandoci a perdere qualche chilo di troppo.

Ci sono cibi in grado di mantenere il nostro corpo sano e di accelerare il nostro metabolismo,  grazie all’attivazione da parte degli antiossidanti contenuti in alcuni alimenti, di un particolare enzima (l’AMP-Kinasi, anche detto “enzima della vita”) che ha la capacità di aumentare la produzione di energia da parte delle cellule dell’organismo.

Per avere la certezza di assumere una buona quantità di antiossidanti e quindi di alimenti che accelerano il metabolismo affidiamoci ai colori dei cibi! In natura il colore degli alimenti è caratteristico della presenza di antiossidanti.

Vediamo allora insieme quali alimenti aggiungere nella nostra cucina, per accelerare il metabolismo.

1. Peperoncino. L’azione positiva del peperoncino piccante sul nostro metabolismo e sulla circolazione del sangue viene attribuita al suo contenuto di capsaicina, un composto chimico in grado di svolgere un’azione stimolante sia sui processi metabolici che circolatori. Mangiare peperoncini piccanti aumenterebbe la nostra spinta metabolica del 25% per un periodo che può prolungarsi fino a tre ore. Se da una parte il metabolismo subisce un’accelerazione, dall’altra lo stimolo della fame si riduce ed il senso di sazietà perdurerà più a lungo.

 2. Cereali integrali. Il riso e l’avena sono in grado di offrire energia al nostro organismo in maniera graduale e costante, evitando che si generino i picchi insulinici tipici di cibi troppo zuccherini, il cui consumo dovrebbe essere il più possibile limitato, in modo da evitare il rischio che l’organismo, avendo assunto zuccheri in eccesso, trasformi questi ultimi in grassi.

 3. I broccoli. Sono gli ortaggi più  in grado di aiutare il nostro organismo nello svolgimenti dei propri processi depurativi e di eliminazione delle tossine.  I broccoli si contraddistinguono inoltre per la loro capacità di apportare vitamine tra cui la vitamina C, la vitamina A e la vitamina K.

 4. Gli agrumi. L’elevato contenuto di vitamina C di arance, mandarini e pompelmi contribuirebbe a tenere a bada i picchi insulinici, facendo in modo che l’organismo svolga in maniera regolare le proprie funzioni metaboliche, favorendo di conseguenza lo smaltimento di eventuali grassi in eccesso.

Via libera, inoltre, a tutte le spezie, in particolare curcumina e zenzero; a frutti rossi come mirtilli, more, lamponi e a verdura colorata come peperoni e pomodori.