Chi è Valentina Diouf?

Valentina Diouf è una giovane pallavolista italiana famosa nel mondo dello sport per via della sua determinazione e grandezza di spirito.

chiudi

Caricamento Player...

Valentina Diouf ha saputo distinguersi nel mondo della pallavolo fin da giovanissima: con le schiacciate, la ragazza ci sa davvero fare.

La vita di Valentina Diouf

Nata da padre senegalese e madre italiana, Valentina comincia a giocare a pallavolo molto presto. Già da bambina è molto più alta delle sue coetanee e, crescendo, raggiunge addirittura i due metri d’altezza. Quello che può essere fonte di disagio nella vita quotidiana, diventa essenziale nella carriera sportiva della ragazza, che sfrutta la sua altezza, oltre ad una poderosa schiacciata, per distinguersi a livello mondiale. Per il suo fidanzato, il campione di basket Maurizio Vorzillo, l’altezza di Valentina non è un problema: anche lui è alto più di due metri.

Quando sarai grande

Quando sarai grande – La mia vita raccontata ad Andrea Schiavon è la biografia di Valentina Diouf, nella quale racconta i suoi primi 22 anni: dai ricordi d’infanzia fino alla partenza per Roma, all’inseguimento del grande sogno di diventare una pallavolista professionista. Nel libro, la giovane sportiva afferma di aver cominciato a giocare dopo esseri innamorata del cartone animato Mila e Shiro – Due cuori nella pallavolo e di non aver più smesso: nel corso della sua adolescenza ha superato numerosi ostacoli senza badare a tutti quelli che pensavano che non ce l’avrebbe mai fatta. A 15 anni, Valentina era già a Roma a giocare nel Club Italia. Il mondo della pallavolo è l’unico posto in cui la ragazza si sente completamente a proprio agio: in campo l’altezza non è più un problema, ma un dono.

Un destino felice per una ragazza che per tutta l’infanzia si è sentita una “giraffa” e che ora è considerata una delle schiacciatrici più forti al mondo.

Fonte foto copertina:facebook.com/valentinadiouffanpage/