La carriera di Marina La Rosa

Tutta la carriera dal Primo Grande Fratello ad oggi

chiudi

Caricamento Player...

Il Grande Fratello 1 è stato il suo trampolino di lancio. Di qui è partita la carriera di Marina La Rosa che ha preso parte a diverse trasmissioni per poi concentrarsi sulla recitazione dopo alcuni corsi. Noi ripercorriamo la sua carriera e  vi riveliamo cosa fa ora.

La carriera di Marina La Rosa

Durante la partecipazione al reality era stata soprannominata la gattamorta per il suo atteggiamento seduttivo e intrigante ma da allora molte cose sono cambiate.

Dopo l’eliminazione è stata spesso ospite come opinionista di molte trasmissioni per poi posare per 12 scatti sexy per il calendario della rivista Max. Ha recitato in fiction di successo come Beatiful, Carabinieri 2, Un posto al sole e Terra Nostra 2. La sua vita è cambiata nel 2000 quando si è allontanata dagli schermi per studiare recitazione e lavorare a teatro. Intanto si è anche laureata in psicologia, si è sposata è ha avuto due figli.

Oggi torna in tv come opinionista del giallo della settimana di Tgcom 24. E vedremo come andrà questa nuova esperienza e dove la porterà: se cambierà ancora vita e cercherà una nuova carriera in tv.

Programmi televisivi

  • Grande fratello (Canale 5, 2001) – Concorrente
  • Miss Muretto (Italia 1, 2005)
  • In Out (Alice Home TV, 2006)
  • Reality Circus (Canale 5, 2006) – Concorrente
  • Vita in crociera (Tele A, 2008)
  • Il giallo della settimana (TGcom24, 2016 – in corso) – Opinionista

Filmografia

Televisione

  • Beautiful (The Bold and the Beautiful) – Soap opera (2002)
  • Carabinieri 2 – Serie TV, 1 episodio (2003)
  • Un posto al sole – Soap opera (2003)
  • Terra nostra 2 (Esperança) – Telenovela (2003)

Cortometraggi

  • Il non fumatore, regia di Morgan Chiarella (2002)
  • Quanta donna vuoi, regia di Edoardo De Angelis (2004)
  • Fiori nel vento, fantasie di una poetessa, regia di Francesco Lama (2007)

Teatro

  • Elettra, regia di Geppy Gleijeses (2004)
  • La notte di Natale (e Marzia), regia di Giorgio Serafini Prosperi (2004-2005)
  • Mater, regia di Giovanni De Feudis (2007-2008)

Fonte immagine di copertina: facebook.com/Marina-La-Rosa-470850709697497/