La carriera di Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia

La carriera di Franca Sozzani: la passione per la moda sino al grande successo come direttrice di Vogue Italia e Condé Nast

chiudi

Caricamento Player...

Icona di stile e di moda, Franca Sozzani è a detti di molti la signora italiana della moda. Una carriera straordinaria che l’hanno vista a capo di Vogue Italia, Condè Nast e Presidente della Fondazione IEO.

I primi anni

Classe 1950, Franca Sozzani è nata il 20 gennaio a Mantova. Dopo aver conseguito una laurea in Lettere e Filosofia presso la l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha cominciato a dedicarsi anima e corpo al mondo dell’editoria. La sua prima esperienza arriva nel 1973 con la rivista “Vogue Bambini“. Sette anni dopo, nel 1980, diventa direttrice di “Lei” e nel 1983 di “Per Lui“, versione maschile del magazine. Nel 1988 il passaggio a Vogue Italia: diventa direttrice della celebre rivista di moda rivoluzionando il concetto di moda e lanciano campagne sociali ed umanitarie destinate a cambiare la concezione di glamour nel mondo. Il nome di Franca Sozzani conquista così il mondo degli addetti ai lavori e non solo generando il fenomeno “Sozzani” che la vedono protagonista con la direzione di Vogue di campagne contro il razzismo, contro la chirurgia estetica, a favore delle modelle curvy e tante altre.

Vogue Italia

Vogue Italia è senza alcun dubbio una delle creature più importanti di Franca Sozzani, direttrice editoriale per oltre 28 anni dal 1988 fino alla sua scomparsa avvenuta il 22 dicembre 2016. Una donna nata per il mondo della moda, dotata di un carattere deciso, determinato e ribelle. Non solo, Franca ha sempre avuto il fiuto per i grandi talenti: da Giorgio Armani, Gianni Versace, Bruce Weber, Steven Meisel e tanti altri. Da sempre contraria allo stereotipo di Miranda, la protagonista de “Il diavolo veste Prada“, ha dimostrato di essere predisposta ad aiutare i giovani con contest come il “Who’s Next“.

La nascita di Vogue.it

L’ottimo lavoro con la direzione di Vogue Italia prosegue con la direzione di Vogue Uomo e dal 2015 diventa responsabile di tutti i periodici di Vogue. Nel 2010 è l’ideatrice del sito Vogue.it, il primo portale al mondo con il nome della celebre rivista di moda. Non solo, durante la sua carriera è stata anche direttrice editoriale della divisione italiana di Condè Nast e nel 2013 è diventata Presidente della Fondazione IEO Istituto Europeo di Oncologia.

(fonte foto: https://www.facebook.com/Franca-Sozzani-44775326427/)