La carriera di Justin Trudeau

Come e quando è entrato in politica


Il 23esimo Primo Ministro canadese sembra essere molto amato in patria – e non solo. Non saranno motivi strettamente politici, ma le donne di tutto il mondo hanno gli occhi puntati sulla carriera di Justin Trudeau. Questo perchè, grazie ad alcune foto uscite su Twitter, la stampa del pianeta lo ha rinominato “il premier più sexy del mondo”. Pochi però conoscono il percorso di Trudeau al di fuori del Canada. Per un approfondimento al riguardo, basta continuare a leggere.

Università ed esordio nel mondo del lavoro

Nato nel 1971, oggi Trudeau ha 45 anni ed è tra i più giovani politici al mondo. In Canada, ha iniziato ad attirare l’attenzione del pubblico grazie all’acclamato discorso al funerale del padre, l’ex Primo Ministro Pierre Trudeau. All’epoca Justin aveva 28 anni e si era laureato in letteratura e pedagogia. Faceva il professore di francese e matematica in un’accademia privata. Dal 2002 al 2004 ha studiato ingegneria e poi geografia ambientale, ma ha  abbandonato per entrare in politica. E non solo: ha anche recitato in una miniserie, The Great War, sulla partecipazione del Canada alla Prima Guerra Mondiale.

Carriera di Justin Trudeau in politica

Essendo anche leader del Partito Liberale, Trudeau ha a cuore cause controverse e anticonvenzionali. In particolare, la difesa dell’aborto e la legalizzazione della marijuana. Lui stesso ha affermato di averla fumata nel 2010. Porta avanti vari progetti, tra cui la messa in sicurezza delle piste di sport invernali, specie dopo la morte del fratello Michel a causa di una valanga. Tiene molto all’ambiente: combatte contro l’inquinamento dei fiumi e ha a cuore l’identità delle etnie aborigene canadesi. Il giuramento da presidente si è tenuto il 4 novembre 2015: la sua prima priorità è stata diminuire le tasse per la classe media, e alzarle per l’elite più ricca.

Fonte foto: https://www.facebook.com/JustinPJTrudeau/