La carriera di Claudio Bisio

Tutta la carriera dell’attore al cinema con Non c’è più religione

chiudi

Caricamento Player...

Nelle sale italiane è al cinema con Anna Finocchiaro e Alessandro Gassman, con la nuova esilarante commedia, Non c’è più religione; in tv ritroviamo Claudio Bisio su Canale 8 con Kid’s got talent, i progetti dell’attore sono molti, ma la carriera è lunga e interessante.

La carriera di Claudio Bisio

Al cinema

  • Sogno di una notte d’estate, regia di Gabriele Salvatores (1983)
  • Come dire…, regia di Gianluca Fumagalli (1983)
  • Domani mi sposo, regia di Francesco Massaro (1984)
  • Scemo di guerra, regia di Dino Risi (1985)
  • A fior di pelle, regia di Gianluca Fumagalli (1987)
  • I picari, regia di Mario Monicelli (1987)
  • Strana la vita, regia di Giuseppe Bertolucci (1987)
  • Kamikazen – Ultima notte a Milano, regia di Gabriele Salvatores (1987)
  • Topo Galileo, regia di Francesco Laudadio (1987)
  • I cammelli, regia di Giuseppe Bertolucci (1988)
  • Turné, regia di Gabriele Salvatores (1990)
  • Mediterraneo, regia di Gabriele Salvatores (1991)
  • Puerto Escondido, regia di Gabriele Salvatores (1992)
  • Bonus Malus, regia di Vito Zagarrio (1993)
  • Sud, regia di Gabriele Salvatores (1993)
  • Dietro la pianura, regia di Gerardo Fontana e Paolo Girelli (1994)
  • Albergo Roma, regia di Ugo Chiti (1996)
  • Nirvana, regia di Gabriele Salvatores (1997)
  • La tregua, regia di Francesco Rosi (1997)
  • Asini, regia di Antonello Grimaldi (1999)
  • La cura del gorilla, regia di Carlo Sigon (2006)
  • Natale a New York, regia di Neri Parenti (2006)
  • Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi, regia di Giovanni Veronesi (2007)
  • Amore, bugie e calcetto, regia di Luca Lucini (2008)
  • Si può fare, regia di Giulio Manfredonia (2008)
  • Ex, regia di Fausto Brizzi (2009)
  • I mostri oggi, regia di Enrico Oldoini (2009)
  • Benvenuti al Sud, regia di Luca Miniero (2010)
  • Maschi contro femmine, regia di Fausto Brizzi (2010)
  • Femmine contro maschi, regia di Fausto Brizzi (2011)
  • Bar Sport, regia di Massimo Martelli (2011)
  • Benvenuti al Nord, regia di Luca Miniero (2012)
  • Benvenuto Presidente!, regia di Riccardo Milani (2013)
  • Indovina chi viene a Natale?, regia di Fausto Brizzi (2013)
  • La gente che sta bene, regia di Francesco Patierno (2014)
  • Confusi e felici, regia di Massimiliano Bruno (2014)
  • Ma che bella sorpresa, regia di Alessandro Genovesi (2015)
  • Non c’è più religione, regia di Luca Miniero (2016)

Doppiaggio

  • Atlantis – L’impero perduto (2001) Gaetan Mole Molière
  • L’era glaciale (2002) Sid
  • L’era glaciale 2 – Il disgelo (2006) Sid
  • Terkel in Trouble (2006)
  • L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri (2009) Sid
  • L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva (2012) Sid
  • Hotel Transylvania (2012) Dracula
  • Ernest & Celestine (2012)
  • Il più grande uomo scimmia del Pleistocene (2015) Ian
  • Hotel Transylvania 2 (2015) Dracula
  • L’era glaciale – In rotta di collisione (2016) Sid

Anche la musica nella carriera di Claudio Bisio

  • Paté d’animo, scritto e cantato con Rocco Tanica. Il singolo Rapput arrivò primo in classifica nell’estate 1991.
  • ”X” degli Ossi Duri, dove inframmezza i brani con “sproloqui” insieme a Rocco Tanica, tastierista degli Elio e le Storie Tese.

Teatro

  • Sogno di una notte di estate, 1981 (G. Salvatores)
  • Nemico di classe (di N. Williams), 1983 (Elio De Capitani)
  • Café Procope, 1985 (G. Salvatores)
  • Comedians (di T. Griffiths), 1985 (G. Salvatores)
  • Morte accidentale di un anarchico, 1987 (D. Fo)
  • Guglielma, 1990 (G. Alberti)
  • Aspettando Godo, 1991 (P. Galassi)
  • Le nuove mirabolanti avventure di Walter Ego, 1993
  • Tersa Repubblica, 1994-1995
  • Monsieur Malaussène au théâtre (di Daniel Pennac), 1997-2001 (G. Gallione)
  • La buona novella (di Fabrizio De André), 2000-2001 (G. Gallione)
  • Appunti di viaggio, 2002 (G. Gallione)
  • I bambini sono di sinistra, 2003 (G. Gallione)
  • Grazie (di Daniel Pennac), 2005 (G. Gallione)
  • Coèsi se vi pare (con Elio e le Storie Tese), 2006
  • Father and Son, 2014, (G. Gallione)

Claudio bisio e le opere letterarie

  • Quella vacca di Nonna Papera. Baldini&Castoldi Tascabili, 1993.
  • Prima comunella poi comunismo. Baldini&Castoldi, 1996. ISBN 88-8490-185-5.
  • I bambini sono di sinistra Einaudi, 2005
  • Doppio misto. Autobiografia di coppia non autorizzata Feltrinelli, 2008

Tv

  • Striscia la notizia (Canale 5, 1992)
  • Cielito lindo (Raitre, 1993)
  • Zelig (Italia 1, 1997, 2000-2003; Canale 5, 2004-2012)
  • Mai dire gol (Italia 1, 1997-1999)
  • Le Iene (Italia 1, 2001)
  • Concerto del Primo Maggio (Rai 3, 2004-2006)
  • Gran Premio Internazionale dello Spettacolo (Canale 5, 2007)
  • Italia’s Got Talent (Sky Uno; TV8, dal 2015) Giudice
  • Kid’s Got Talent (Sky Uno; TV8, dal 2016)

Fiction

  • Zanzibar (Italia 1, 1988)
  • Il commissario Corso (Rai 2, 1991) nell’episodio “L’ostaggio”
  • Casa dolce casa, episodio “Studio cercasi”, nel ruolo del dottor Cipressi, lo psicanalista di Marco Bonetti.
  • Un giorno fortunato (Rai 2, 1997)
  • Oscar per due (Rai 1, 1998)
  • Belli dentro, sit-com, regia di Gianluca Fumagalli (Italia 1, 2005), episodio “Il direttore” nel ruolo del nuovo direttore.
  • Due imbroglioni e… mezzo! (2007) con Sabrina Ferilli, Gianluca Grecchi e Carlo Buccirosso (Canale 5)
  • Due imbroglioni e… mezzo! 2 (2010) con Sabrina Ferilli, Gianluca Grecchi e Carlo Buccirosso (Canale 5)

Pubblicità

  • Pagine Gialle
  • Intesa Sanpaolo
  • Lottomatica
  • Kerakoll

Fonte immagine: https://it.wikipedia.org/wiki/Claudio_Bisio