La carriera di Mina, la Tigre di Cremona

La carriera di Mina, la Tigre di Cremona: cantante, conduttrice televisiva, attrice e negli ultimi anni produttrice discografica

chiudi

Caricamento Player...

Mina è la cantante italiana per eccellenza. La sua voce unica ha conquistato milioni di persone attraversando diverse generazioni. Una carriera straordinaria che la rendono ancora oggi una musa ispiratrice per autori della canzone italiana e punto di riferimento per tantissimi giovani cantanti. Scopriamo insieme i momenti più importanti di 58 anni di carriera.

I primi successi

E’ l’estate del 1958 quando una giovanissima Mina (ha soli 18 anni) canta per la prima volta sul palco del Bussola di Marina di Pietrasanta. Tutto nasce per gioco, ma in realtà da quella sera il palcoscenico diventa il nuovo grande amore di Mina. Sempre nel 1958 diventa la voce femminile del gruppo Happy Boys a cui segue l’incontro con il primo manager Davide Matalon e i primi LP con alcuni classici americani. La carriera di Mina come interprete della canzone italiana spicca definitivamente il volo due anni dopo. E’ il 1960 quando in tutte le radio e juke box irrompe “Tintarella di Luna”, un classico del suo repertorio. La canzone, scritta da Migliacci e De Filippi, diventa un tormentone in Italia e nel mondo diventando un brano simbolo dell’epoca. Sulla scia del successo la cantante arriva al Festival di Sanremo con i brani “Non sei felice” ed “E’ vero”. Nello stesso anno pubblica “Il cielo in una stanza”, scritto da Gino Paoli, canzone da 2 milioni di copie vendute.

Gli anni 70′, 80′ e 90′

Nel 1961 Mina ritorna per l’ultima volta al Festival di Sanremo con il brano “Le mille bolle blu”. Una partecipazione sofferta e difficile per la cantante, classificatasi al quinto posto. Archiviato Sanremo, la voce di Mina conquista il mondo: Spagna, Giappone, Francia e Argentina. Arrivano le prime trasmissioni televisive (da Studio Uno, Teatro 10, Milleluci, ecc). Nel 1974 l’addio alle scene. Dapprima quelle televisive e con il Live in Bussola ’78 anche quello ai palcoscenici. Nonostante questa scelta, Mina è ancora oggi una delle voci più amate del mondo. La sua carriera discografica non ha rivali e ancora oggi continua a pubblicare album di grande successo come “Frutta e Verdura”, “Attila”, “Cremona” e “Mina e Celentano”.

(fonte foto: Facebook)