La modella e influencer Katie Price racconta per la prima volta lo stupro subito nel 2018 da sei uomini armati e a causa del quale è finita in depressione.

Ospite di Channel 4 per la presentazione del documentario Katie Price: Trauma and Me, la modella e influecer ha svelato per la prima volta il terribile episodio vissuto anni addietro, quando partì per il Sudafrica per le riprese del reality Katie Price: My Crazy Life. Il tutto è avvenuto quando la sicurezza non era presente a bordo dell’auto che era appena partita da Johannesburg con al suo interno la modella e alcuni membri della troupe.

Katie Price, il racconto choc dello stupro

“Non c’era la sicurezza con noi, se ci fosse stata mi avrebbe aiutato quando i sei uomini sono saltati fuori, mi hanno minacciato con una pistola e mi hanno stuprata”. Gli stupratori, poi, dopo aver abusato della Price sono scappati via portando con sé computer e gioielli.

Il triste episodio ha causato un disturbo da stress post-traumatico alla modella, che ha sofferto di una grave depressione che l’ha portata a tentare il suicidio.

“Ho tentato il suicidio perché non volevo più esistere”, ha rivelato, spiegando di essersi aggrappata alla vita solo per il bene dei cinque figli.

Lo stupro subito nel 2018 da Katie Price, però, non è stato l’unico: “A 7 anni fui stuprata in un parco”.

La modella ha scelto solo ora di raccontare pubblicamente le sue terribili esperienze con la speranza di poter essere di aiuto a qualcuno e incoraggiarlo a parlare del proprio trauma.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 09-09-2022


La figlia di Totti e Ilary Blasi gela l’hater su TikTok: botta e risposta

Regina Elisabetta, Sarah Ferguson piange la suocera: “Ho il cuore spezzato”