Kartell si scatena: nuovi flagship store in tutto il mondo

Kartell, una delle aziende simbolo del design italiano, nei primi sei mesi dell’anno ha aperto 10 flagship store.

La Kartell, fondata nel 1949 da Giulio Castelli ed oggi presieduta da Claudio Luti è una delle aziende simbolo della progettualità italiana.

Il Flagship store di Via Turati dove Kartell ha messo in vetrina Milano in omaggio ad Expo 2015, reinterpretando alcuni luoghi-simbolo della città di Milano, è stato solo uno dei molti che l’azienda ha aperto e sta aprendo in tutto il mondo.

Questo è stato l’anno della grande espansione commerciale fortemente focalizzata sul monomarca, con aperture dei nuovi store in tutto il pianeta, da Panama a Nairobi, da Sydney a Rio de Janeiro, da Hong Kong in Italia, a Bergamo,  Forte dei Marmi e Palermo ai primi di ottobre. E’ chiaro dunque che oltre all’imprescindibile espansione all’estero, Kartell sempra puntare su una strategia commerciale che dia importanza a si focalizzi anche sul mercato italiano, che resta il primo mercato dell’azienda con il 25% circa del fatturato.

Kartell, che si avvale di alcuni dei più prestigiosi nomi del design internazionale, da Patricia Urquiola a Philippe Starck, presenta al pubblico collezioni uniche ma trasversali, che coniugano un design sempre  innovativo e l’estetica con la funzionalità e la notevole qualità.

Negli ultimi anni l’azienda ha puntato sulla nuova modalità di vendita offerta dal Flagship store, negozio che viene immediatamente associato all’icona dell’azienda che rappresenta, diventa il luogo dove si respira il marchio, la sua essenza, il suo mood.

La collezione Kartell conta più di 150 famiglie di prodotti, suddivisi in 5 diversi settori: Habitat/arredo – Kartell à la Mode – accessori fashion, Kartellfragrances – arredo bagno e Kartell in Tavola.

nuova collezione Kartell Fragrances

Il brand è sicuramente molto appetibile e Kartell sta cavalcando giustamente l’onda di questa enorme notorietà per continuare ad aprire altri store che richiamano sempre grandi affluenze di pubblico e per farsi pioniera in mercati emergenti come il Sudafrica o il Ghana o in Medio Oriente.

ultimo aggiornamento: 13-11-2015

Matilde Grupallo

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X