Come arredare il soggiorno, ecco alcuni pratici consigli

Ecco come arredare il soggiorno coniugando lo spazio di cui disponiamo con il nostro gusto.

L’ambiente più vissuto ed importante della nostra casa deve rispecchiare la nostra personalità ed essere accogliente e funzionale. Deve sempre essere in ordine, e comunicare una sensazione di comfort e di cura dei particolari.

La giusta partenza è quella di munirsi di carta e penna e rilevare le misure esatte dello spazio che dovremo arredare, in questo modo possiamo subito renderci conto degli ingombri reali di cui disponiamo. Dopo aver trasferito sulla carta lo spazio, passiamo a disporre gli arredi, facendo attenzione ad alcuni importanti particolari.

I divani vanno sempre collocati di fronte alla finestra per dare la possibilità sia di guardare il panorama, sia di sfruttare al meglio l’illuminazione diretta del sole. Attenzione, se avete un camino, ovviamente quella zona diventerà il fulcro del vostro soggiorno e dovrete fare in modo che tutto ruoti intorno ad essa.

Non mettete i divani con un lato appoggiato al muro, ma create sempre una zona di appoggio laterale, in modo da collocarvi un tavolino, importantissimo per posizionare una lampada da lettura.

Per creare un’ atmosfera accogliente la zona divani, spazio permettendo, dovrà essere accompagnata da una poltrona e da un tavolino centrale di appoggio in modo da realizzare un ambiente raccolto ed intimo sia per trascorrere una serata con gli amici che per rilassarsi e leggere un libro. Un bel tappeto coronerà il tutto.

Se il divano non viene appoggiato al muro, è buona norma appoggiare allo schienale una piccola console, o una cassapanca o un tavolo tipo fratino, per non lasciare alla vista di chi entra il retro del mobile.

Altro elemento fondamentale è la scelta della giusta illuminazione. Dopo aver disposto i mobili, passiamo quindi a posizionare le luci in maniera corretta. Dovremo prevedere una fonte di luce principale che possa illuminare tutto l’ambiente, magari con la possibilità di regolarne l’intensità luminosa, e altri punti luce posti nelle zone di lettura. Se abbiamo un quadro importante o una libreria, possiamo pensare di utilizzare i faretti per sottolinearne l’importanza.

Anche il colore alla pareti è fondamentale per trasformare una stanza: ricordatevi che i colori freddi quali il grigio, il blu o il verde allargano gli spazi mentre al contrario le tonalità più calde tendono a restringerli. Per aumentare l’altezza di un locale, dipingete il soffitto con una tonalità più chiara rispetto alle pareti. O ancora, per dare importanza ad una parete, potete decidere di tappezzarla con una carta da parati.

Accessori e complementi completeranno il tutto, non trascurate pertanto la scelta delle tende, dei cuscini e dei tappeti che contribuiranno a rendere il vostro soggiorno elegante ed accogliente.

ultimo aggiornamento: 07-11-2015

Matilde Grupallo

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X